Ho perduto quella magia che ora vive solo nella mia mente

Ho perduto quella magia che ora vive solo nella mia mente

Ho perduto quella magia che ora vive solo nella mia mente, eppure cerco di andare avanti anche se qualche volta è davvero, davvero difficile…

Ho perduto quella magia che ora vive solo nella mia mente, e qualche volta mi diventa davvero difficile non riuscire a non pensare a quei bei momenti trascorsi in cui tutto sembrava in equilibrio, tutto sembrava perfettamente al proprio posto, e si sognava di vivere un futuro florido e colorato insieme.

Non nego che qualche volta mi verrebbe di rivivere quelle belle sensazioni, magari calate nella consuetudine odierna, con le tante cose che, adesso, sono diverse e realizzate, proprio come le volevamo, ma non appena ci penso mi torna in mente che, allora, ero felice perché non avevo le consapevolezze che ho adesso, che mi impediscono di far finta di nulla e di credere che “massì, tanto tutto si aggiusta, tanto le cose cambiano…”

Purtroppo no, certe cose, certe persone, certe menti non cambiano, non cambieranno e non potranno farlo mai: questo mi getta, certe volte, in una piccola grande dose di sconforto, e allora mi fermo intere mezz’ore a ricordare la magia di un tempo che si è ormai perso del tutto e non potrà tornare mai più uguale ad allora, semplicemente perché una brutta verità ha reso tutto più reale e a prova di “cattiva interpretazione”. Non ci si può sbagliare: è così e basta, e tocca fare i conti con la realtà dei fatti.

Però, in un certo qual modo, ammetto che mi dispiace, e mi dispiace perché le sensazioni che provavo erano stupende, e stavo bene: certo, non è detto che non possa provarle di nuovo, e questa volta in forma davvero reale, e non illusoria, ma tanti giorni si sommano a tanti altri giorni, e questo tempo che passa sembra lasciare il vuoto dietro di se…

Scrivi un commento