Ho bisogno di ritrovare la mia pace interiore ...


Mi accorgo di averla persa chissà dove nei viali così tempestosi della mia vita , delle mie giornate così grigie , così piovose .
Ormai , mi accorgo di come le mie giornateabbiano preso una piega di “pesantezza” , di “apatia” difficile da superare , e il cielo grigio mi compagnia in queste mattinate di fine estate , così fresche .
Al mattino , dntro il letto , penso e ripeno , ma poi d’improvviso sento i tuoni lontani , e leggero comincia lo scroscio della pioggia .
Ecco , quegli istanti riescono a donarmi la serenità che non ho più , quella sensazione di pace dei sensi con l’odore di terra bagnata che sale leggero , e la stanza che s’illumina nel buio , e i fulmini la colorano di bianco con velature gialle .
Ed è una bella sensazione pensare di essere comodamente dentro un letto caldo , ma poi cominci a pensare alla tua solitudine , alla tristezza , e ti accorgi che vorresti qualcuno accanto a te , dentro il letto che ti faccia compagnia .
E di certo , stringere forte un cagnolino di peluche non risolve tanto , non ti fa sentire bene .
E leggere le ore trascorrono , passano nella malinconia e nei ricordi , e i giorni si sciolgono e scivolano su di me , silenziosi …
E’ un susseguirsi di emozioni , di malinconia e speranza , un avvicendarsi continuo di giorni che si ripetono , di foglietti sul calendario che se ne vanno , di stagioni che finiscono e stagioni che ritornano , di pensieri e pioggia , di lacrime e tristezza .
Avrei bisogno di ritrovare me stesso , di ritrovare quella “pace interiore” che ho perso non so dove . Avrei bisogno di sentirmi “bene con me stesso” , di ritrovarmi .
Forse con pò di Joga …. chissà ….

11 Commenti

  1. Ho letto la tua mail. Non riesco a rispondere perchè oggi il servizio mail di tiscali fa i capricci, cmq la risposte è naturalmenti SII! :-)
    Ma perchè hai pensato a me?
    Rispondimi, magari sul mio blog…
    ho letto soltanto adesso la tua risposta al mio commento di qualche giorno fa…va bene che sono nuova…ma come facevo a sapere che mi avevi risposto se ti tieni i commenti ammucciati nel tuo blog???
    Maoooo :D

  2. Scusami Daniele, mi era sfuggita la tua risposta, ho letto adesso!
    Grazie per avermi dato la tua opinione.

    Continuiamo a non vedere le cose nello stesso modo, in particolare riguardo al secondo punto, ma l’importante secondo me è trovare la volontà di un confronto e di un accordo, specialmente su un tema dalle casistiche così ampie e delicato.
    Io penso che una legge sia giusta quando scaturisce da un confronto pensato e costruttivo: in quel caso può dirsi veramente “democratica” e volta a tutelare le esigenze di tutti.
    Spero solo che questa questione non finisca per essere inutilmente strumentalizzata solo in funzione delle campagne elettorali, per poi cadere nel vuoto: sarebbe squallido e ipocrita.
    Sono situazioni diffuse e reali che si deve avere il coraggio e la coerenza di affrontare e definire seriamente.

    Ciao e a presto.

  3. Ma comunque … speriamo che queste delicate situazioni non finiscano nel dimenticatoio , ma si arrii ad una soluzione civile e democratica , come hai detto tu !
    Ciao cara e grazie ancora per questa bella chiacchierata ! :-)

Scrivi un commento