I libri non ti rendono davvero capace: l'esperienza si!

I libri non ti rendono davvero capace l'esperienza si

I libri non ti rendono davvero capace: l’esperienza si! Quelli, da soli, non servono a niente se non ti spacchi la schiena ad imparare sul campo!

I libri non ti rendono davvero capace: l’esperienza si!

Imparare le nozioni sui libri, la teoria, le nozioni, superare degli esami, avere i classici pezzi di carta che attestino che sai qualcosa è sicuramente importante e fondamentale, ma sono nulla senza che ti spacchi la schiena ad imparare il mestiere “sul campo”: conosco tante, tantissime persone – specialmente nel mio settore – che si dichiarano bravissime nel sapere le nozioni base, le basi teoriche. Poi le metti davanti ad un problema concreto e puff… Per magia non sanno più che cosa fare!

Vedete, l’esperienza di tanti anni mi ha insegnato che studiare è fondamentale, ma lavorare, imparare veramente sul campo è tutta un’altra cosa, e, spesso, va coltre quel che c’è scritto sui libri. Difficilmente i libri ti insegnano quello che, realmente, vai a fare nel tuo campo lavorativo, la capacità di problem solving che devi sviluppare e che devi fare in fretta a sviluppare, perché quando c’è un problema da risolvere non hai tempi di sfogliare nella memoria le nozioni che hai imparato sui libri!

Quando un cliente, quando una persona si rivolge a te con un preciso problema, le belle nozioncine tecniche vanno a farsi benedire: conta l’esperienza, conta il saper affrontare concretamente le problematiche e saperle risolvere, e posso assicurarvi che soltanto un 10/15% di ciò che si va a fare concretamente si legge sui libri. Il resto è frutto di esperienza e di anni passati a sbagliare, a ricominciare, a comprendere…

E allora, vi prego: smettetela con sta menata di sentirvi chissà chi soltanto perché mettete sempre avanti le vostre belle “nozioncine teoriche”… Un libretto pieno di trenta è nulla se, concretamente, non sei in grado di soddisfare un cliente. Cerchiamo di non dimenticarlo!

Scrivi un commento