I traguardi silenziosi, i ricordi di oggi

I traguardi silenziosi i ricordi di oggi

Traguardi silenziosi di vitale importanza misti ai ricordi di oggi, dove tutto sembra contraddire tutto e tutti… 

Traguardi silenziosi: piccole e grandi frontiere di personali soddisfazioni che nessuno vede e di cui nessuno si accorge, forse perché non ce n’è neppure bisogno, oppure – più probabilmente – perché il tempo, il mondo, la gente sono troppo distratti a correre appresso ai loro guai per accorgersi di chi vive traguardi importanti che solo ieri sembravano così assurdi, lontani ed irrealizzabili… 

… Eppure, nonostante tutto, nonostante tutti e nonostante il tempo e la vita passate, le sofferenze ed il dolore, sembra che tante cose siano cambiate e mutate. Probabilmente, è cambiata la vita, è cambiato il modo di percepire questo tempo e questo spazio, la consuetudine e le routine giornaliere, convivendo con silenziosi dolori di ogni giorno, abilmente tenuti dentro affinché nessuno si accorga di quanto male possano fare, di quanto dolore vero possano procurarti, ma di quanta vita ti possano donare quasi senza che tu possa rendertene conto, come se il tempo corresse per poi gettarsi in un’altra dimensione, fatta della più acuta, intima, personale e dolorosa percezione del dolore misto alle nuove consapevolezze, alle nuove necessità, ai nuovi bisogni di essere, alla rassegnazione di un tempo che non è, forse, quello che volevi tu, ma che è l’unico possibile e che è l’unico in grado di poter vivere concretamente, senza sforzi, senza paure, senza falsità, senza sogni. In fondo, sognare è bello ed importante, ma il sogno non può sfociare in illusione continua, in un’eterna ricerca dell’impossibile mascherato da “eventuali tempi migliori” che verranno…

Non è più tempo per i sogni: è tempo di vivere le nuove consapevolezze, la nuova vita, il nuovo vivere quei traguardi in silenzio, consapevole che nessuno ti attende al traguardo di ogni giorno, tranne le tue gambe e gli sguardi che hai regalato ad un mondo indifferente…

Scrivi un commento