I vicoli ciechi della nostra vita

I vicoli ciechi della nostra vita

I vicoli ciechi della nostra vita sono tanti, e compaiono sempre quando meno ce lo aspettiamo: venirne fuori non è sempre facile ne immediato…

I vicoli ciechi della nostra vita: capita di ritrovarcisi dentro e non saperne uscire in nessuna maniera… Ti ritrovi ingarbugliato in certe situazioni dal quale non sai come venir fuori, perché spesso sono problematiche, oppure richiedono sforzi talmente elevati da impedirti di trovare una “forza immediata”nel reagire e ventine fuori facilmente…

…E’ la classica strada senza uscita, che non ti porta da nessuna parte, e dalla quale puoi uscire solamente se scavalchi il muro che si trova alla fine di tale strada: per scavalcare quel muro, però, devi essere forte e motivato, e devi avere precisi motivi che ti spingano a scavalcare quelle difficoltà, superare quegli scogli che si frappongono tra te e l’altra parte del muro, dove spesso c’è la libertà che cerchiamo e che, per quanto paradossale possa sembrare, certe volte ci fa fin troppa paura…

Eppure, cosa c’è di più bello dell’essere liberi? Cosa si può chiedere di più se non la gioia dell’essere liberi di far quello che crediamo essere meglio per noi, senza per forza dover ascoltare decine, centinaia di consigli contrastanti tra loro, derivanti dall’idea che la gente ha di se e che “proietta” su di noi? Eppure, nonostante tutto questo, la troppa libertà, talvolta, fa paura, e fa paura perché, forse, no sai come gestirla, o, probabilmente, perché sai che la troppa libertà implica l’essere soli a doverla gestire, senza l’aiuto di nessuno a cui potersi rivolgere.

Ecco perché, talvolta, ci si ritrova nei vicoli ciechi della nostra vita, da cui è maledettamente difficile uscire: la costanza, la pazienza e il credere ad un preciso obiettivo possono aiutare a fare la differenza, e, forse… A venirne a capo!

Scrivi un commento