Il dispiacere del non poter far nulla

Il dispiacere del non poter far nulla

Il dispiacere del non poter far nulla è, purtroppo, quella maledetta sensazione che ti ritrovi a provare quando la vita ti mette davanti a scelte obbligate…

Il dispiacere del non poter far nulla è una tra le più brutte sensazioni che si possa mai provare: è un misto tra impotenza di fronte a qualcosa che non puoi cambiare e rassegnazione.

Purtroppo, capita spesso che la vita ci ponga davanti a scelte obbligate in cui siamo costretti a restare con le mani in mano pur assistendo ad una debacle evidente da parte di qualcuno, che sappiamo bene che, prima o poi, finirà col farsi molto male, ma talvolta, anche se lo desideriamo con tutte le nostre forze, l’unica cosa sensata da fare è restare a guardare, con la consapevolezza che null’altro è possibile fare. Forse, quando la persona che non vuole farsi aiutare andrà a sbattere contro la realtà con tutta la forza e la violenza possibile, comprenderà il senso del nostro aiuto, ma sinceramente dubito anche di questo.

Esiste gente, infatti, che per orgoglio non ammettere ne ora e ne mai di aver sbagliato, no ammetterebbe neppure sotto tortura che, forse, ci avevamo visto lungo, ed effettivamente ha messo in atto scelte errate che l’hanno portata a sbagliare ogni giorno di più.

C’è poi un’altra tipologia di persone, cioè quella che no si rende conto di starsi dirigendo verso il tracollo, sopratutto quando questa gente è circondata da persone ancora più deliranti di quanto esse non siano, che per nulla sono in grado di far comprendere quanto sua, talvolta, necessario cambiare strada e modi di essere… Ma questi sono i casi peggiori, cioè quelli destinati, molto probabilmente, a fare un botto di proporzioni epiche!

C’è poco da fare: la vita decide le regole del gioco, e se la vita decide che non puoi fare nulla tranne che restare a guardare, per quanto possa far male… Devi solamente essere uno spettatore!

Scrivi un commento