Il fumo in casa? Come avere un tir in salotto!

Il cancro può annidarsi anche tra le pareti domestiche: nonostante la cosa faccia paura, infatti, il fumo della sigaretta può combinarsi con altri agenti inquinanti già presenit in casa per creare un potente mix altamente pericoloso per la salute.

Sono questi i risultati di uno studio californiano: l’inquinamento provocato dalla sigaretta si annida e resta in casa, o in auto, per più di un mese, diventando tossico non solo per chi fuma, ma anche per chi sta vicino o chi respira l’aria “inquinata” a sua volta.

Il tabacco, infatti, quando brucia si trasforma in vapore che si “poggia” sulle pareti di casa: questa sostanza, reagendo con l’acido nitroso, inquinante prodotto dalle apparecchiature a gas, quindi presenti in casa, o nelle auto, forma le pericolosissime “Nitrosammine del Tabacco“: è dimostrato che il livello di queste sostanze diventa dieci volte maggiore quando è presente fumo di sigaretta e acido nitroso!

Se proprio volete fumare (ed avvelenarvi), quindi, fatelo areando le stanze, non facendo “ristagnare” l’aria in casa o in auto o, meglio ancora, all’aperto: ricordate di salvaguardare sempre e comunque i bambini dal fumo in quanto sono i primi a subirne le conseguenze. Dopo i genitori…

1 Commento

  1. Pingback: Cancro al polmone, si fuma ancora troppo (ed in casa!) - Bar Giomba

    […] il problema del fumo in casa: sapevate che le case di chi fuma possono arrivare ad essere anche estremamente inquinate? Immaginate di avere un tir in salotto: il fumo in casa equivale ad una stessa dose di […]

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU INSTAGRAM: Scopri i reel, le dirette e tantissimi contenuti esclusivi! CLICCA QUI!