Il pallone? Provoca danni cerebrali!

Gli esperti lanciano l’allarme: i ripetuti colpi di testa dei calciatori potrebbero dar loro seri danni cerebrali. I dettagli.

Gli esperti dell’Università di Purdue, in America, non hanno dubbi: i calciatori potrebbero andare incontro a seri danni cerebrali per via dei colpi di testa sul pallone. La conferma è arrivata al termine di uno studio, che ha visto coinvolte due squadre di calcio. Ai giocatori di entrambe le squadre è stato applicato, dietro le orecchie, un sensore capace di misurare la forza dei colpi presi sulla testa: gli stessi giocatori sono stati sottoposti a scansioni cerebrali prima e dopo le partite.

Incrociando i dati, sono emersi gli importanti danni a cui i giocatori sono andati incontro: a farne le spese, principalmente, i vasi sanguigni della testa, che, nel lungo periodo, possono portare a danni anche importanti e duraturi, spesso di natura degenerativa. Per questo motivo, il problema è molto sentito nelle varie associazioni e leghe sportive, che tentano di trovare una soluzione a quest’annosa ed antipatica questione.

Nell’attesa, attenti quando colpite il pallone di testa!

1 Commento

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!