Il Papa e la pensione da 2500 Euro: non lo concepisco!

Vedi, queste sono esattamente le cose che mi fanno “incazzare” (scusate la volgarità, ma nessun altro termine riesce a rendere così bene l’idea!): il Papa percepirà 2500 Euro di pensione. E’ inconcepibile…

Il denaro, il vile denaro contrario ad ogni rigore morale e religioso, che serpeggia anche tra lo scranno papale: è di questi giorni la notizia secondo cui il dimissionario Benedetto XVI percepirà ben 2500 Euro al mese in qualità di Vescovo Emerito. Io lo trovo, semplicemente, assurdo.

Lo trovo assurdo perché Dio vestiva di stracci, e non percepiva ne pensioni ne indennizzi: Dio non aveva ricchezze, ma si è fatto povero tra i poveri, uomo tra gli uomini, per salvare e redimerli. Che esempio viene dato quando il Papa si becca 2500 Euro di pensione?

Penso agli anziani che sono costretti a vivere con 300 Euro al mese, e li vedi rovistare, al mattino presto, nei bidoni della spazzatura, o ai padri di famiglia che, a cinquanta, sessant’anni, si ritrovano in mezzo ad una strana e con una famiglia sulle spalle: cosa puoi raccontare loro quando il Papa, che dovrebbe rappresentare Dio, prende 2500 Euro di pensione?

La notizia risulterebbe anche vera, dal momento che non mi risultano smentite, ma se così fosse fatemelo sapere pure: non posso concepire una simile situazione. Mi sento offeso sopratutto da credente: Dio prendeva lo stipendio ogni mese? La famiglia di Dio ha ricevuto, forse, un indennizzo quando lo hanno ucciso sul calvario?

No, Dio era povero: aveva pochi stracci, e predicava il suo Vangelo. Dio ripudiava la ricchezza sfrenata, e a maggior ragione mi sembra inconcepibile che un “ex Papa” prenda 2500 Euro! Ben più logico sarebbe se quei soldi andassero a chi ha realmente necessità: basta andare in una qualsiasi strada del Centro Cittadino, magari parlare con un giovane senza lavoro, o con un negoziante in crisi, o con un povero disgraziato rimasto in mezzo ad una strada e pieno di debiti. Anche in loro io, da credente, vedo il volto di Cristo.

Difficilmente mi sono spinto a simili prese di posizione, ma reputo una simile notizia come una vera “pugnalata” per chi crede, ancor prima che come uno “smacco d’immagine” non indifferente per il Cristianesimo tutto. Mi sforzo di non pensarci ma, stavolta, proprio non ci riesco…

2 Commenti

  1. Qualche giorno fa discutevo di questo con un amico, e sinceramente la vedo esattamente come te…
    Tutta la chiesa è così, anche il prete che prende lo stipendio…

    • E, ripeto, è inconcepibile! Posso capire il prete, quello si, perché conosco la realtà di (alcune) di queste persone, e so che davvero hanno gravi difficoltà. Ma il Papa proprio non posso accettarlo, e lo dico da credente prima di tutto!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!