Il peso delle preoccupazioni e la forza per non farsi schiacciare

Il peso delle preoccupazioni e la forza per non farsi schiacciare

Il peso delle preoccupazioni e la forza di non farsi schiacciare: tocca a noi riuscirci, tocca a noi combattere per non soccombere!

Il peso delle preoccupazioni e la forza per non farsi schiacciare: non è facile, non è immediato, e, logicamente, non è neppure bello. Eppure è importante essere consapevoli di come il peso delle ansie e della routine di ogni giorno possa arrivare a schiacciarci, con mille assurdi problemi e mille assurde preoccupazioni che, qualche volta, finiscono con il farci esaurire totalmente!

E’ chiaro, la vita è una grande e costante prova, in cui tante volte veniamo messi in gioco e in cui tante volte dobbiamo sopportare stress non indifferenti, difficoltà di ogni sorta, paure, preoccupazioni, rabbie, e dobbiamo sempre trovare il modo di venirne comunque a capo, perché non possiamo certo permetterci il lusso di arrenderci. Sarebbe uno sbaglio enorme non soltanto – e principalmente – per noi, ma anche per tutti coloro che credono in noi, che credono nelle nostre potenzialità, e che, in qualche modo, ci danno fiducia, sebbene dobbiamo essere noi, per primi, ad aver fiducia di noi stessi.

Devi sempre trovare la forza di non soccombere, devo sempre trovare il modo di non arrenderti e di farcela, anche quando la vita sembra volerti mettere davvero alla prova, anche quando arrivi stremato, anche quando hai paura – e può capitare tante volte – perché pensi a cosa può accadere, oppure – incredibilmente – ad immagini che non accadranno mai e che vivono solo nella tua mente, che immagina un futuro potenziale, fantasioso, e si stressa inutilmente!

E allora, diamoci fiducia: possiamo farcela, c’è sempre un modo. Sta a noi prendere la coraggiosa decisione di non arrenderci, di combattere anche quando non abbiamo più forze ne respiro, per andare avanti ancora, per diventare più forti, e – chissà – per riuscire a ridere, un giorno, di tutto quello che ci sembra impossibile!

(La foto è di Lady D Von Teese)

Scrivi un commento