Il sacrificio e la soddisfazione

Il sacrificio e la soddisfazione

Il sacrificio, il sudore, la fatica e, d’improvviso, la soddisfazione del veder ripagati i propri sforzi. Cosa c’è di meglio?

Il sacrificio è quella grande fatica da portare avanti per giungere alla meta: probabilmente, in tanti siamo passati attraverso il sacrificio e la voglia di scappare via ed arrendersi, mista, successivamente, alla voglia di tornare a combattere ancora, finché, improvvisamente, giunge il momento del trionfo.

Improvvisamente, infatti, ci si rende conto di aver costruito ciò che desideravamo, ciò che abbiamo sempre rincorso, e di esserci riusciti grazie, solamente, a noi stessi, alla nostra forza, alla nostra passione, al nostro non esserci arresi. Volevamo una vita a nostra misura e l’abbiamo avuta, solo ed esclusivamente grazie a noi, solo ed esclusivamente grazie alla nostra forza, grazie al nostro averci creduto, magari anche quelle volte in cui nessuno ci dava più fiducia. Ma noi siamo stati più forti, più tenaci, più testardi, ed abbiamo preso la più coraggiosa delle decisioni, quella di non attenderci!

Quante volte ci siamo chiesti se questa era davvero la nostra strada, se questo era davvero ciò che volevamo e che desideravamo, se questo era veramente il nostro futuro. Quante difficoltà, quante salite, quanti momenti di sconforto superati solo grazie a noi stessi. Eppure, nonostante tutto, nonostante tutti, abbiamo deciso che non potevamo arrenderci, che dovevamo e potevamo farcela, che bastava uno scatto finale per raggiungere la meta.

Non è stato sicuramente facile ma è stata una grande palestra per diventare più forti: è il viaggio verso la meta che ci rende maggiormente capaci e ci permette di scoprire lati del nostro più recondito essere che nemmeno immaginavamo, forze talmente grandi da farci restare senza parole.

Eppure siamo noi, siamo forti, ed abbiamo costruito la vita e la consuetudine che tanto abbiamo sognato. Decisamente, è davvero una grande soddisfazione!

Scrivi un commento