Il sereno non si trova ovunque ma spero che ci sia!

Il sereno non si trova ovunque ma spero che ci sia

Il sereno non si trova ovunque ma spero che ci sia: è una forma di autoconvincimento, forse, ma è una tra le più alte forme necessarie per sopravvivere!

Il sereno non si trova ovunque ma spero che ci sia, e lo scrivo mentre questo caldo maledetto sembra non voler dare tregua a niente e a nessuno: mentre batto i tasti del PC, guardo il cielo che sembra essere sgombro dalle nuvole, da tutta quella brutta umidità che non ti fa respirare, e spero che esista un posto in cui tutto è realmente sereno, in cui tutto è in equilibrio ed in cui non ci sono neppure domande da fare!

Semplicemente, un posto in cui è tutto al posto giusto nel momento giusto, in cui non devi sempre farti mille domande, in cui non devi aver a che fare, sempre e comunque, con la stupidità delle persone, con il fastidio di doverti porre domande e dover cercare risposte, come se quello sbagliato fossi tu… Ma non puoi ambire a nulla di diverso quando la mediocrità che ti circonda è tale da vanificare qualsiasi altro sforzo fisico necessario ad un reale cambiamento, ad un reale bisogno di vivere una vita diversa, sentimenti forti e più nuovi, senza più paure, senza più preoccupazioni, senza più idee malsane ed ansie che ti stritolano il petto.

Resta soltanto la ricerca di quello spazio sereno che neppure so se esiste: so per certo di averlo cercato per anni, e per anni di essermi illuso di averlo trovato senza mai aver, davvero, trovato una risposta che riuscisse a soddisfare le mie domande. Resto ancora fermo a guardare alla finestra, ascoltando voci lontane e cercando un alito di vento più fresco, mentre il sole scompare ed il tempo, infinitamente, continua a raccontare le storie del suo incidere spietato…

Scrivi un commento