Il vuoto che lasci quando te ne vai

Il vuoto che lasci quando te ne vai

Il vuoto che lasci quando te ne vai è così strano, così inspiegabile, come quella sensazione di averti accanto quando, materialmente, non ci sei…

Il vuoto che lasci quando te ne vai è così strano… Nell’aria si sente ancora il tuo odore, e tutto sembra sapere ancora di te, e sembra quasi di poter sentire la tua presenza in giro, ma tu non ci sei. Mi guardo intorno e tutto sembra ancora raccontarmi della tua presenza e di quelle belle ore trascorse insieme, ma anche se ti cerco no, non ci sei, sei già andata via, e questo mi fa pensare a te, mi rende sereno ma mi mette anche tanta tristezza per tante cose che avrei ancora voluto dirti e che il tempo non ci ha permesso di dire!

Ecco che, quindi, giro intorno, cerco di sentire ancora la tua presenza, ma so già che sei lontana e rimane di te solo il tempo che sembra volerci dividere, sperando che tornerà presto il momento per vederci e per stare insieme, per condividere ancora quei bei momenti fatti di gioia, di tenerezza, di risate, di sentimento, raccontandoci la vita, sperando che questo tempo diventi sempre meno e possa sempre più unirci!

Lascio che questo tempo mi mostri la verità, forte delle mie consapevolezze e delle mie certezze, fiero dei miei pensieri e delle mie scelte, e se saranno sentimenti veri, e sarà una vera unione, la vita e le occasioni non mancheranno certo per dimostrare che è tutto tranne che un fuoco di paglia: spero che questo tempo possa darmi ragione, che la vita possa essere dalla mia e dalla nostra parte, anche perché ho sempre avuto una e una sola consapevolezza, ovvero che se i sentimenti sono veri e ci si tiene veramente, nulla potrà contro la forza di volontà del difendere quei sentimenti!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!