Il Giorno della rivincita


L’opinione unanime di chi mi vuole bene è “dai tempo al tempo” …
Sembra quasi che questa frase sia diventata come una specie di “clichet” per evitare l’affrontarsi dei discorsi … Ma se davvero “dare tempo al tempo” fosse la soluzione più giusta ?
Attendere …
Attendere qualcosa che solo con il tempo può arrivare , qualcosa che sembra non arrivare mai nonostante la si speri . E se davvero fosse così ?
In fondo , è anche vero che il tempo ha saputo darmi tante soddisfazioni , e sempre il tempo , d’improvviso , quando meno me lo aspettavo , ha saputo rendermi felice … Ma ormai sembra quasi che io abbia perso le speranze , in preda allo sconforto e allo scoraggiamento .
Ma se solo ci penso , so che arriverà anche per me il giorno della rivincita , della vittoria .
So per certo che quel momento non è ancora arrivato : perchè devo viere una storia solo per ripicca , senza nessun fondamento , solo per dire “tiè , mangiati il fegato” ? Penso non ne valga la pena !
Tanto vale aspettare il momento giusto per vivere una storia come si deve : secondo me quando si vive una storia , si dovrebbe pensare più spesso a questo fattore , anche perchè se si vive un’amore solo con l’intento di fare ad altri una ripicca , non penso neanche che abbia un senso …
Sarà che forse sbaglio a ragionare in questo modo , o sarà che più semplicemente sono troppo avanti con il pensiero , ma il giorno della vittoria , di un’altra vittoria , spero arrivi quanto più presto possibile … E anche io potrò dire che ce l’ho fatta

… Ma con sincerità …

8 Commenti

  1. La ripicca è un pessimo ingrediente per condire questa bellissima vita.
    E anche quando tu vedessi il tuo nemico “mangiarsi il fegato” scopriresti di non aver dato alcun valore aggiunto alla tua esistenza.

    Non ti curar di lor ma guarda e passa….

    Un abbraccio
    Cin

  2. Sì, è vero che con il tempo si risolvono tante cose, si dice pure che la gatta frettolosa fece i gattini ciechi, oppure: siediti sul bordo del fiume…etc. Io credo però che si debba mettere comunque in moto tutta la nostra capacità e la nostra intelligenza per fare in modo che “quel tempo” sia il più breve possibile. Sono certo che anche tu la pensi così.
    Un abbraccio.

  3. No le storie per ripicca proprio no. Anche perchè primo dall’altra parte c’è qualcuno che non lo merita. E secondo la ripicca a volte ti si ritorce contro peggio di un boomerang. Attendere prego…. Bacio

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!