Il pettegolezzo è vita !

… E adesso è anche scientificamente provato !
Pare , infatti , che il pettegolezzo sia una pratica importantissima per la sopravvivenza delle comunità umane , e che abbia origini antichissime ! D’altronde , è facile immaginare le prime ominidi , anzi , sarebbe meglio dire , visto che sono donne , le prime "donninidi" che facevano "spetteguless" sulle forme della vicina di caverna , che magari era alta , snella , slanciata e con un bel balcone fiorito sul davanti !
Il pettegolezzo , come dicevo , si perde nella notte dei tempi : psicologi e sociologi affermano , infatti , che ha la stessa valenza di un’altra azione , che di solito viene svolta dai "primati" , ovvero le scimmie , tanto somiglianti all’uomo . Mi riferisco alla pratica dello "spulciarsi a vicenda" .
Probabilmente , miliardi di anni fà , l’uomo non spettegolava , ma si spulciava a vicenda come le scimmie . Solo che i gruppi sociali si sono man mano allargati , e le tribù diventavano sempre più ampie , e quindi lo spulciarsi a vicenda non era più una pratica fattibile : il fine ultimo dello spulciarsi , come accade alle scimmie e come , probabilmente , accadeva tra gli uomini , era rafforzare i rapporti umani . Ci si può spulciare solo tra due persone : cosa fare , quindi , nel momento in cui le tribù diventava sempre più grandi e ci si ritrovava davanti al fuoco magari in 10 , 20 elementi ? Si cominciò così a parlare e , alle volte , a (s)parlare dei propri vicini !

Oggi , la pratica del "pettegolezzo" assume i connotati di una sorta di piacere irresistibile ed irrinunciabile : il dimostrarsi "informati" su cose che altri non sanno rende importante chi sa quel "qualcosa in più" , traendone soddisfazione … E sperando di non dimenticarsi mai che il pettegolezzo è sempre una voce "ufficiosa" e facilmente tendente alla maldicenza , che facilmente tende a trasformare due persone in due … "Comari" !

Occhio perciò a spettegolare : rafforzare i rapporti umani va bene … Sparare cattiverie decisamente no !

13 Commenti

  1. io non li sopporto i pettegolezzi..

    mai fatti mai ascoltati

    infatti mi chiamano “la donna del mistero”, ma non ho segreti, solo che tendo a non raccontare i fatti miei. Allora succede che chi pettegola, non sapendo inventa e ci sono versioni sulla mia vita pienamente discordanti. Chi spettegola dicendo che esco ogni sera, chi che faccio la vita da clausura. Chi dice che fatico e lavoro tutto il giorno e in più studio e chi dice che non ho voglia di lavorare e sono scema.

    Insomma… di tutto e di più e soltanto perchè di me non sanno un bel niente, cioè, che sono normalisssssima.

  2. Spettegolare…è un classico,tutti lo fanno ma nessuno ammette di farlo.Spettegolare tra amici credo sia molto frequente ed è il modo di sfogare la propria invidia ed affermare la propria superiorità, sminuendo quelli che si vedono più intelligenti,bravi,ricchi,belli…insomma più.

    Non credo alla diceria che le donne sono più pettegole degli uomini.

    Difendersi dal pettegolezzo è pressocchè impossibile.Come dice Ivy è inutile fare vita riservata,cmq ci sarà chi spettegolerà.

    Io mi regolo così : me ne frego!Tanto so chi sono ,solo io so quello che sono e penso.

    Concordo Daniele con quello che tu dici ,ma è difficile definire il limite tra pettegolezzo e maldicenza.

    Condivido i commenti di Viola e Paola.

    Ciao a tutti/e :))))))))))))))))))))))))))))

  3. Ciao Albè , come stai ?

    Beh , che dirti : lo facciamo tutti , e come ho detto nel post è normale in quanto ripercuote una usanza che si perde nella notte dei tempi e della sociologia umana e dei rapporti tra gli uomini , ma “spettegolare” (o fare “cuttìgghio”) è una cosa , dire cattiverie è un’altra !

    E anche se il limite è sottile , c’è sempre una “border line” (non nel senso medico del termine) che si sa di superare o meno ! Si è consci , insomma , di quando si dicono cattiverie !

    Ciao Al :-D

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!