Il vento fresco di settembre


Il vento fresco di settembre ,
mi accarezza la pelle ,
sotto i pini che si piegano ,
e riflettono su di me la loro ombra .

Il vento fresco di settembre ,
una novità nelle mie mattine ,
mi sorprende , leggero ,
dietro le mie spalle ,
e sorvola il mio profilo .

Il vento fresco di settembre
mi riporta a te
e alle tue frasi ,
che forse questo vento spazzerà via ,
che forse questo vento porterà lontano ,
via dalle tue mani , edalle mie .

Il vento fresco di settembre ,
e la voglia di una camicia pesante ,
o forse è solo nostalgia di te ,
del tuo calore che mi manca ,
di un abbraccio dato
in mezzo al vento fresco di settembre ,
che ci rivedrà insieme ,
nuovamente nello stesso abbraccio .

(C) IL GIOMBA

8 Commenti

  1. Il vento di Settembre riporta alla mente il tuo profumo
    Il vento fresco di settembre fa salire l’odore di foglie bagnate dalla pioggia
    Tutto comincia e per qualcuno finisce
    Qualcuno finisce mentre qualcuno nasce
    E se l’inverno ogni giorno è più vicino
    Più vicino saranno i nostri corpi per godere del calore umano
    Stringimi mia amata sotto questo lenzuolo di prime foglie cadute
    Ed io no cadro in letargo
    PArlami come la fresca brezza del mare e io sapro che vivo
    Guardami come gli ultimi raggi del caldo sole
    E io sapro che sono
    Settembre un mese dolce
    Ci prepara all’inverno
    c’è lo dona lentamente
    Soffia ancora per un po
    il tempo di portarmi in alto e lasciarmi ricadere
    Prima che la neve si posi sul mio cuore

Scrivi un commento