Internet, Google lancia l'algoritmo che velocizza le pagine Web

Internet - Google velocizza il Web con un algoritmo

Internet più veloce grazie a Guetzli, l’algoritmo di Google che velocizza le pagine Web: scopriamo insieme come funziona ed i relativi dettagli.

Internet più veloce grazie ad un algoritmo: Google ci sorprende ancora con le sue fantastiche iniziative. Questa volta parliamo di Guetzli, un algoritmo inventato proprio da “Big G” che promette di rendere più veloce la navigazione sul Web.

Il principio di funzionamento è semplice e geniale: Guetzli, infatti, rende le immagini dei siti web molto meno pesanti, e, di conseguenza, molto più facili da caricare, dal momento che le pagine diventano fino a 35% più “leggere”, a tutto vantaggio, ad esempio, delle connessioni mobili, che, in questo modo, utilizzano molti meno dati e, di conseguenza, incidono meno sui consumi dei pacchetti promozionali offerti dai vari operatori!

La cosa bella è che, nonostante le immagini vengano ridotte di peso, la loro qualità resta praticamente inalterata: unico neo, almeno al momento, è un’attesa leggermente superiore in fase di compressione delle immagini, ma Google sta già pensando anche a questo, migliorando progressivamente tale algoritmo e rendendolo sempre più perfetto!

Come sappiamo, Google è da sempre attenta ai tempi di caricamento delle pagine Web: è notorio, infatti, che i siti che si caricano più velocemente sono premiati dal motore di ricerca, che, qualche anno fa, lanciò Accelerated Mobile Pages, un progetto – ancora oggi in uso – che permette una notevole accelerazione delle pagine Web, oltre ad una maggiore facilità d’uso dei siti da parte degli utenti.

Insomma: un argomento sicuramente importante, sopratutto nell’epoca moderna, che si basa moltissimo sull’utilizzo del Web, con grandi vantaggi per tutti, specie per quelle fasce di utenti “disagiate” perché vittime, ad esempio, del Digital Divide, il maledetto gap tecnologico comunicativo che nasce dall’arretratezza delle infrastrutture di telecomunicazione in determinate parti d’Italia e del Mondo, tali per cui Internet non arriva del tutto o giunge a velocità ridicole.

Anche così si combatte questo fastidiosissimo problema!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!