Invisibile anche se chiunque ti vede

Invisibile anche se chiunque ti vede

Invisibile anche se chiunque ti vede: quella brutta sensazione quando ti accorgi di essere solo un mezzo alla gente, invisibile anche se visibile…

Invisibile anche se chiunque ti vede: è una sensazione che tutti abbiamo, prima o poi, provato, come quella terribile sensazione di essere soli in mezzo alle persone, di essere un pezzo qualunque di tantissimi altri pezzi che hanno i propri guai ed i propri pensieri, e di diventare il nulla quando tante e troppe persone vivono le tue medesime vicende, annullandosi a vicenda.

Forse è una sensazione più particolare, come quella di non essere realmente importante per nessuno: qualcuno, allora, prontamente dirà che “la cosa importante è di essere importanti per se stessi”, ma non possiamo prenderci in giro pretendendo di poter vivere una vita da soli, senza affetti sinceri e veri, senza amori e cuori da condividere, senza sentimenti da poter portare avanti insieme, senza un futuro condiviso, senza un vero progetto di vita da portare avanti!

Non possiamo certo pretendere di vivere la nostra vita da soli, farcela piacere ed essere anche contenti di come vanno le cose: possiamo pretendere tanto, possiamo chiedere tanto, ma non possiamo pretendere che questo accada, specialmente se per noi è importante condividere i propri sentimenti, la propria vita, il proprio vivere giornaliero. Non possiamo ridurre il tutto ad un mero “si vabbé ma basta che tu sia importante a te stesso”: è da stupidi, è riduttivo e, sinceramente, è decisamente svilente.

E allora, non cerchiamo scuse laddove non ci sono: quella terribile sensazione di invisibilità, di solitudine in mezzo alla gente, ci può attanagliare spesso ed in qualsiasi momento. Non c’è altra soluzione tranne quella di saper attendere, di saper incassare il colpo, di andare oltre, magari distraendoci. Purtroppo, a certe sensazioni, a certi dolori, probabilmente, non ci si abitua mai del tutto…

Scrivi un commento