La lunga lotta contro la gestione delle emozioni

La lunga lotta contro la gestione delle emozioni

La lunga lotta contro la gestione delle emozioni, affinché tu possa viverle senza che esse, mai, prendano il sopravvento sulla tua vita…

La lunga lotta contro la gestione delle emozioni: non è certo una cosa semplice ne immediata, ma talvolta si rende necessaria, sopratutto quando devi far si che le emozioni stesse non prendano il sopravvento nella tua vita, ma, al contrario, che restino bei momenti da vivere nel modo più pieno e completo possibile!

Lo ripeto e lo sottolineo ancora una volta: non è una cosa ne facile ne semplice, ma dovremmo saperci autoregolare, dovremmo riuscire a fare in modo di accorgerci quando le emozioni stanno invadendo la nostra vita diventando – scusando il gioco di parole – invasive.

Accade spesso, infatti, che ciò che proviamo diventi fin troppo presente e netto nel nostro vivere, e che le emozioni, quindi, tendano a diventare esagerate da gestire, da vivere, da “tenere a bada”: quando parlo di emozioni intanto non soltanto la blanda e generale emotività ma mi riferisco, ad esempio, all’ansia, che è pur sempre un’emozione, certo, ma che deve essere solamente produttiva, perché – come spesso molti hanno sperimentato sulla propria pelle – può capitare che l’ansia e lo stress diventino tutt’altro che produttivi, trasformandosi in veri e propri ostacoli alla nostra routine e alla nostra quotidianità.

A questo punto, cosa fare quando ciò accade? Anzitutto, credo che la regola base sia non arrendersi e non mollare la presa, ma, al contrario, continuare ad esporsi a ciò che consideriamo “problematico”, trovando diverse modalità di problem solving a fronte di situazioni che spesso, irrealmente, consideriamo più grandi e più catastrofiche di quanto non siano realmente. E’ solo testando quando vi sto scrivendo in maniera teorica che ci si può rendere conto che, molto probabilmente, quegli spettri di paura che abbiamo immaginato sono, spesso, frutto della nostra stessa immaginazione, che tende ad ingigantire situazioni che, di per se, sono abbastanza facili da superare!

Come sempre quindi, non è facile… Ma non è affatto impossibile!

Scrivi un commento