La mezza età? Comincia a 54 anni!

Quello che il buon Dante definiva “mezzo del cammin di nostra vita” si può inquadrare, oggi, nei 54 anni: una ricerca inglese lo conferma. Scopriamo i dettagli.

Quando Dante scrisse gli  immortali versi della Divina Commedia, la “mezza età” era di 33 anni: i tempi sono cambiati e, adesso, la mezza età arriva molto più tardi. Per la precisione, a 54 anni e 347 giorni!

E’ questo il risultato di una ricerca inglese: naturalmente, il concetto di “mezza età” è decisamente “aleatorio”. Molti, infatti, pensano che non si può definire, con chiarezza, la mezza età, che dipende, in fondo, dall’età che ognuno di noi si sente addosso!

Magari, per qualcuno la mezza età arriva ben prima della reale “mezza età”, mentre per qualcun altro… Non è ancora arrivata!

Insomma: ricerche a parte, la “mezza età” dipende dal significato che noi stessi gli diamo. In fondo, è l’età che ti senti dentro quella che conta realmente!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!