La vostra incoerenza è la vostra reale condanna

La vostra incoerenza è la vostra reale condanna

La vostra incoerenza è la vostra reale condanna: amate predicare bene e razzolare più che male, mostrando realtà che conoscete solo e soltanto voi…

La vostra incoerenza è la vostra reale condanna: adorate cercare di mostrare realtà che soltanto voi conoscete e che soltanto voi siete in grado di costruirvi, come se, tutto intorno, la gente fosse stupida.

Dite di amare chi non vi calcola e buttate nel cesso chi sta male per voi, dite che non riuscite a trovare sentimenti condivisi, ma quando li trovate scappate a gambe levate e fate tutto il possibile per togliervi di mezzo, perché mendicate amore ma scappate come i codardi non appena trovate qualcuno seriamente disposto a darvelo incondizionatamente, senza quella paura che malcelate, senza quella voglia di scappare via che vi prende quando, all’improvviso, dimenticate che avete sognato chi potesse darvi amore, dimostrando quanto false, meschine, bugiarde, ipocrite, vuote possano essere le vostre stupide parole, esattamente come tutte quelle volte in cui predicate di amare, scrivete messaggi sdolcinati e poi fate finta che non sia accaduto niente!

Non riesco a capire se la vostra sia una gravissima forma di immaturità o se, al contrario, siate semplicemente sadiche così: ci sarebbe anche un’ulteriore ipotesi, derivante dal fatto che cerchiate di “mettere nel sacco” qualcuno, facendogli credere di amarlo, per poi arrivare solo al “contatto fisico”. In buona sostanza, mi viene il dubbio che siate solamente alla ricerca di sess0, ma non avete il coraggio di dirlo, e quindi, per giungere a quella conclusione, fate credere che ci sia del sentimento, e che, quindi, il contatto fisico, sia giustificato da ciò che provate verso quella persona. Peccato che, come ben si sa, le bugie hanno le gambe decisamente corte, e tutto svanisce ben presto, insieme alla vostra dignità.

Seriamente, è grave che non vi rendiate conto della figura che fate…

Scrivi un commento