La "Compagnìa delle Ex"

Diciamoci la verità.
Le "Ex" sono fatte per rompere le balle agli uomini : vivono nel loro mondo nascosto agli occhi di chi le ha lasciate , di chi hanno lasciato , come binari paralleli che si disperdono lungo strade diverse .
Vivono in una strana "compagnìa" : sembrano riunirsi sotto una singola idea , che varia a seconda del vissuto che le ha portate a diventare tali .
C’è chi resta amico con i propri Ex o con le proprie Ex : c’è chi ci parla , tranquillo , come se mai nulla fosse accaduto . C’è chi , invece , si è lasciato in cattivi rapporti e ha perso ogni singolo contatto con quella persona , e vive la sua vita lontano da sguardi e pensieri che possano riportare a quei frangenti vissuti .
Le Ex vivono in un mondo di ricordo , di sensazioni che il tempo cancella , ma la mente no : all’ombra dei tramonti o sotto il sole del primo mattino , i luoghi o gli odori dei grandi amori restano indelebili , nonostante il tempo e le persone che passano nella propria vita , e si trasformano in altri amori . Cresciuti , forse si , per non cadere ancora nelle incomprensioni e nella sofferenza , ma , di certo , consci di aver condiviso un grandioso amore .
Si può , a propria volta , diventare Ex , quasi per caso : è un susseguirsi di eventi , e ti ritrovi così , senza quasi che te ne sei accorto . C’è chi vuol dimenticare , chi vuole far finta che una storia non sia mai vissuta , chiusa sotto strati di ricordi in uno scatolone ingiallito dal tempo e dalla sofferenza che lo ha perduto . O forse , è stato il bisogni di andare avanti a farlo perdere , riposto in un ripiano chissà dove : è la scatola dei ricordi . Tutti ne abbiamo , quasi sicuramente una .
E’ quella in cui riponi tutti i ricordi degli amori che sono passati , delle gioie vssute , dei momenti che non passeranno mai di mente .
E poi , sempre più rare , c’è chi si distacca dalla "Compagnia delle Ex" e torna ad essere il grande amore vissuto fino a quell’istante : c’è chi la chiama pausa di riflessione , chi pensa che , una volta tanto , ci vuole una pausa per respirare e testare la differenza . C’è chi si accorge di non poter vivere la propria vita lontano dalla persona che ti ha amato veramente .
Il mondo degli Ex e delle Ex è un mondo strano , quasi fatato , in cui il destino fa da padrone ad incontri fortuiti , a speranze , a pensieri che non trovano più una dimensione . In fondo , è bello , alle volte , poter ammettere che esistono grandi amori , capaci di terminare e di ricominciare anche solo con uno sguardo , con una parola . Nella mente di ogni Ex , anche di chi tenta di dimenticare , anche di chi è lasciato in maniera non proprio piacevole , resta sempre un pò di dolce sotto al tanto amaro , al ricordo di un periodo vissuto insieme che , anche se vuoi dimenticare , ti ha fatto star bene . Puoi scappare dal mondo intero , ma non da te stesso ne dalla tua coscienza , e ogni Ex , in cuor suo , sà di essere stato innamorato e di essere stato bene , anche se è finita , anche se tenta di cancellare quei giorni . Sono convinto , o forse mi piace pensarlo , che sotto alle parole di disprezzo di chi è diventato Ex , o dietro ai sorrisi di chi è un’Ex e resta amico , c’è sempre il ricordo dei giorni passati insieme , e se non c’è nessuna nostalgia , forse , c’è il ricordo dei giorni che se ne sono andati , forse perchè era destino , forse perchè era giusto così , forse per volontà di uno solo .

… E forse , c’è uno sguardo al presente , in paragone a quei giorni che non torneranno più .

10 Commenti

  1. se crediamo nel mondo degli ‘ex’ diamo loro un peso_valore e qndi non li consideriamo cm ‘passato’ ma cm qlcs ke c e

    ed e presente. mmmmmmh

    allora nn dovremmo kiamarli ex .)

    dovrebbero esistere solo perke c e una memoria nel cervello cosi come si ricorda ke l altro ieri e piovuto. e basta – .)

    ciau dani

    v

  2. L’ipotesi di base del post parte dall’assunto che , secondo me , come dice la canzone della Tatangelo , “ci sarà sempre il tuo passato nel futuro” , e che siamo figli del passato per vivere il presente e crearci il futuro , proprio sulla base delle esperienze che abbiamo già vissuto !

    Credo che , quindi , le esperienze passate ci plasmino per il futuro ! :-)

  3. ti arrabbi tantiZZZZZZZZimo se dico ke il passato ke ci plasma nn deve essere preso come ‘un’ metodo per guardare avanti ma semmai andare avanti per ev pensare al passato ke un giorno ‘fu’ e ci diede_tolse qlcs ?

    .) dai nn arrabbiarti . ti do un cioccolatinooo

    ciao dani

    v

  4. lo so .) – – era una domanda retorica cm x dire .. tanto lo so ke nn ti arrabbi veramente … :D

    xro sai se si contraddice il capo nn Zi Za maiii !!! magari nn vuole + i Zioccolatini !!

    ciaU

    v

  5. il passato sta al futuro come le fondamenta stanno ad una casa che regge il tetto, comunque ci sono delle ex che si adoperano alacremente per lasciare un “buon ricordo”. L’ultima l’ha presa “maluccio” e mi ha salutato con questo sms: …”spero che ti venga un cancro alla prostata così la finisci di andare a scopare in giro”…, e pensare che è stata una delle poche donne alla quale sono stato veramente fedele.

Scrivi un commento