La "Top Five" dei brani più ascoltati all'ufficio del Giomba ...


Per la serie “cosa fare nei momenti di pausa , quando hai due occhi come due palline da golf , i crampi nelle mani e il collo bloccato e dolorante” , ecco la “top five” dei brani più ascoltati , cantati e commentati qui da me , in ufficio …

Per l’ennesima settimana spicca , in vetta alla classifica Gianna Nannini con “Sei nell’anima” , ascoltata la bellezza di cinque giorni su cinque e cantata più volte a giorno , a turno un pò da tutti , e fischiettata con cadenza regolare tra una cosa e l’altra , nonchè ascoltata regolarmente durante il “break”
Seguono al secondo posto Eros Ramazzotti e Anastacia con “Il ritmo della passione (I belong to You)” , che è un ottimo “punto di prova” per le corde vocali delle colleghe , che , essendo donne , hanno una “estensione musicale” più alta rispetto a noi uomini , e quindi tentano di imitare le “ottave superiori” della mitica Anastacia nel ritornello della canzone .
Un meritato terzo posto quello di Eros Ramazzotti con “La nostra vita” , cantata quasi regolarmente dalle colleghe – fans scatenate di Eros .
Una “new entry” è quella di Povia con “Vorrei avere il becco” , che molti reputano essere (compreso io) una simpatica canzone , capace di donare anche delle emozioni , se ascoltata con attenzione e se capita in maniera altrettanto “acuta” .
Infine , resta stabile alla quinta posizione Vasco Rossi con Senza parole , che da circa due mesi risulta essere una delle canzoni più canticchiate e più imitate in assoluto .

E vabbè , almeno ci ridiamo un pò su , così non penso a tutte le solite cose che circolano come dei “tornado” nella mia mente .
Sapete una cosa , oggi parlavo con la mia collega e , non so bene come , il discorso è caduto sulle differenza che ci sono tra noi uomini e le donne .
Ad un certo punto lei dice una frase alla quale avrei voluto “controbattere” , ma , per il suo fondo di verità , mi ha fatto rimanere in silenzio : “vedi Daniele , il fatto è che noi donne quando vediamo un uomo valutiamo tante cose , ma per prima cosa guardiamo lo sguardo , le mani , la bellezza , al limite , proprio se ci vogliamo “spingere oltre” , diciamo che ha “un bel culo” . Voi uomini invece no , voi affrontate il tutto in un “ottica sessuale” : non dirmi che la prima cosa che guardi in una donna sono gli occhi !!!!! POi , alle volte siete anche maliziosi : se una mia collega parla di un oggetto , una penna ad esempio , e mi dice “me la dai ?” io gli dico “tieni” . Tu hai mai provato ad ire a qualche nostro collega “me la dai ?” Sai cosa ti senti dire ? Diecimila battute e battutine del tipo “che cosa ?” “Ma sei sicra che la vuoi ? Poi non ti lamentare , me l’hai detto tu :-))))”
Effettivamente , un pò ,e anche più di “un pò” mi sono rispecchiato in quel che ha detto la mia collega , perchè , a ripensarci , è proprio così !
Alla fine , ho concluso il discorso con un “Ma ti rendi conto di quanto noi uomini siamo diversi da voi donne ?”

… E io rifletterei …

4 Commenti

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!