La ricetta del benessere : Dodici mila passi al giorno

Dagli studiosi arriva una interessante notizia per la tutela del nostro benessere : 12.000 passi al giorno per rendere più salutare la nostra vita e mantenere il benessere e la salute del nostro corpo !
I ricercatori svedesi , infatti , hanno elaborato il dato dopo aver scelto delle persone di diversa età e peso : le persone , con una media di età di 47 anni , sono state costantemente tenute sotto controllo .
I risultati sono stati a dir poco strabilianti : già con 10.000 passi al giorno si può tenere sotto controllo costante il proprio peso , e , addirittura , aggiungendo anche della sana attività fisica , la probabilità di arrivare e superare i 100 anni di età sale del 50 % !
Ma cosa potrebbe spingere a migliorarsi sempre di più , partendo da una bella "passeggiata di salute" e continuando così con l’attività fisica ? Solitamente la "prova costume" , ma anche la voglia di smaltire ciò che si è accumulato durante i cenoni e le feste Natalizie .
Altro dato interessante è la diffusione di nuovi tipi di attività fisica : cyclette e pesi cedono il posto a pilates , step , kick boxing e altro ancora .

Insomma : è proprio vero che una bella passeggiata , e un pò di sano movimento possono davvero migliorare il nostro tenore di vita , e magari preservarci da qualche acciacco di troppo !

20 Commenti

  1. studio interessante, ma manca un dato.

    tu scrivi “la probabilità di arrivare e superare i 100 anni di età sale del 50%”. Ottima notizia.

    Ma da quale percentuale si parte ? perché se si parte dallo 0,1 conviene star seduti in poltrona e non far nemmeno la fatica di mettersi il cappotto.

    ciaoooooooooooooo

  2. Caffèèèèèè grazie!!

    Per il post.. di movimento ne faccio molto.. e in palestra detesto tutti quei corsettini da fighetti e preferisco i vecchi, ma secondo me migliori, pesi e addominali!!

    Per il resto concordo con il commento del mitico Severo!!

    Baciniiii

    Ale

  3. Non la sapevi? Io sapevo 10.000… Comunque penso che non ci sia niente di meglio: o in bici o a piedi, il movimento che faremmo durante la giornata, escludendo dalle nostre vite le automobili, farebbe bene non solo al nostro peso, ma anche ai nostri polmoni. E forse la gente imparerebbe a salutarsi di nuovo, a sorridere di più e a rallentare un po’ questi ritmi serrati che ci soggiogano. Non ti pare? Ciao

    C.

    Ps: ahhahaha… la parola di Tiscali è “riposa” ahahah!

  4. Tu dici “già con”, come se fosse poco, ma assumendo 0,5 m a passo sono 6 km al giorno, mica una “passeggiata. Li faccio io per costrizione, per un disservizio decennale della azienda di trasporti.
    Severo poi fa un’osservazione giusta. Però Severo più che allungare la vita interessa il miglioramento della qualità di quest’ultima anche a 50 anni, e allora sì che vale la pena faticare.
    x Emanuela: no, usi il contapassi da jogging, se no se conti 12000 passi ti addormenti per strada (come con le pecore)

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!