Lauree "Honoris Causa" : incentivo allo studio per i giovani o "abuso estenuante" ?

Questa simpatica vignetta tratta dal web (potete fare clic sull’immagine per ingrandirla) ci introduce allo spinoso argomento delle Lauree "Honoris Causa" : le Università Italiane ne han conferite ben 95 , fino ad oggi , ai più noti volti dello spettacolo e non solo . Tra questi ricordiamo "Valentino Rossi" , "Lucio Dalla" e , a breve , anche "Mike Bongiorno" .
Secondo voi , se ne sta abusando un pò troppo , oppure pensate che le lauree "Honoris Causa" siano un valido incentivo per convincere i giovani a proseguire , imperterriti , negli studi ?

Chiaramente , non siamo di certo in questa sede per sindacalizzare su quanto sia giusto o meno dare questo tipo di lauree : sia chiaro che , comunque , sono lauree pur sempre meritatissime e motivate e dati a personaggi "di spessore" , che han fatto grande l’Italia anche all’estero , come lo stesso "Valentino Rossi" , che ci rappresenta nello sport , oppure il grande Mike Bongiorno , storia e pilastro portante della televisione italiana .
Il punto è diverso : gia da un pò di tempo , infatti , l’opinione pubblica lamenta un certo "malcontento" per quanto riguarda il numero di lauree di questo tipo che vengono conferite . Sopratutto tra i giovani , infatti , nasce una sorta di discussione su quanto possa essere giusto che una laurea , frutto di anni di sudore e sacrifici non soltanto per gli studenti , ma anche per le famiglie che devono affrontare spese elevate , venga data , seppur non in maniera facile , ai personaggi dello spettacolo (e non solo) , anche se fanno grande l’Italia .
Non è un’attacco , sia chiaro , ma è la riflessione che molti giovani si chiedono , e magari un pò si scoraggiano anche nel vedere che , di botto , ad un cantante o ad un personaggio , arrivi una laurea .
Se però discutiamo su questo fronte , è anche vero che dobbiamo spezzare una lancia in favore delle Università : non pensate che un personaggio riceve una laurea e finisce lì !
Eh no ! Non è così facile !
Chi riceve una laurea di questo tipo deve comunque tenere una "Lectio Magistralis" , come lo stesso Mike , che prima di laurearsi ne dovrà tenere una di quaranta minuti , come si può leggere sulla Wikipedia .

E voi ? Cosa ne pensate ? Credete che le lauree "Honoris Causa" scoraggino i giovani o li incentivino maggiormente a studiare ? Quali le vostre opinioni in merito ?

Aspetto di sapere cosa ne pensate in merito !
Un bacio dal vostro Giomba !
;-)

13 Commenti

  1. per quanto mi riguarda non è un incentivo…

    per queste persone si potrebbe fare una targa, una statua, un busto, una pergamena…. ma una laureA pari a chi per anni di sacrificio se la suda davvero no…

    loro hanno fatto la loro scelta: hanno seguito la strada del lavoro, che poi li ha portati al successo… ed ora hanno entrambe le cose:successo e laurea.

    beh egoisticamente non sono daccordo

    io il lavoro ho dovuto lasciarlo per inseguire il sogno della laurea…e quando finalmente l’avrò presa…beh non ditemi che Vasco sarà pari a me o alle mie conoscenze.

    :)

    ciao Daniele!

    Anna

  2. 1) questo sembra il momento più inutile per parlarne, visto che Mussi ha sospeso le lauree honoris causa per tutto il 2007
    http:// http://www.repubblica.it/ 2007/ 08/ sezioni/ scuola_e_universita/ servizi/ stop-honoris/ stop-honoris/ stop-honoris.html
    (rimuovere gli spazi per visitare il link)… ok ok “che ne pensate tra un anno?” :-)
    Il provvedimento di Mussi dovrebbe già renderti meno sicuro (di come palesemente sei) della tua opinione…

    2) “non in maniera facile”? Forse volevi dire “non in maniera frequente” (sarebbe stato comunque errato), ma quanto alla facilità, hai scelto un aggettivo molto infelice: oltre a qualche personaggio del mondo della cultura (ma non bisogna fare di tutta l’erba un fascio), la maggior parte dei VIP, come sappiamo, sono più ignoranti della media, e ottengono la laurea senza aver mai fatto in vita loro NULLA che abbia a che fare con la cultura. Valentino Rossi dove legge, sulla moto? Ma annamo, su :-) E Vasco Rossi che canterà pure bene ma non sa manco gli accenti? :-)

    3) Che me ne dovrebbe fregà a me che la mia università ha regal… pardon, “conferito honoris causa” la laurea al famoso Tizio? Questo cambia qualcosa nella quantità, qualità, ecc. di quello che mi verrà insegnato? Cosa cambia a me? No, scusa, è una domanda… non ho capito, spiega ai tuoi lettori :-) Anzi, già le università ti giudicano in base al nome, all’ombra… se poi lo fanno alla luce del sole, parlerei di:
    “SODOMIA DIURNA” :-)
    “punti di vista” :-D

    4) non vorrei “sindacare” ;-) ma il “sindacalizzare” lascialo ai sindacati :-D a-a mò ho capito perché la laurea a Valentino Rossi ti rende ottimista! :-D scherzo, anch’io “strafalciono”. Ciao

  3. Più semplicemente , saggio nonchè rompiballe Lian :-D , magari no ti cambia nulla in quel che ti viene insegnato , ma dobbiamo ammettere che ultimamente c’è stata una pletora di lauree di questo tipo , e per uno studente che spende un sacco di soldi all’Università , che si ammazza di sudore chiuso in casa a studiare , senza che esista estate , primavera , inverno o autunno beh … C’è da rifletterci …

    Poi che ti devo dì : sarà che la vedo diversamente !

  4. Onestamente non mi sono mai posto la questione. Ma credo che l’università abbia problemi ben più gravi delle lauree honoris causa. Credo che gli studenti non siano poi tanto demotivate da queste lauree. Di certo è molto peggio l’assenza di posti letto per fuorisede, la mancanza di fondi per la ricerca, il disinteresse dei professori. Se a Vasco Rossi, o Benigni o Mike Bongiorno vien data una laurea credo importi poco. Il loro percorso se lo son già fatto e non ostruiscono il percorso di altri studenti. Il problema sono i privilegi di alcuni, rispetto al disinteresse rivolto a tanti…le materie regalate ai figli dei “Baroni”.

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!