Le difficoltà le ho superate da solo

Le difficoltà le ho superate da solo

Le difficoltà le ho superate da solo: questo è ciò che urlerei in facci a tutti coloro che non hanno mai voluto credere davvero in me!

Le difficoltà le ho superate da solo: non sono un eroe – evidentemente – ne ho fatto qualcosa di inaudito, ma posso affermare di avercela fatta da solo. Le difficoltà le abbiamo vissute tutti e tutti abbiamo cercato di venirne fuori nel miglior modo possibile: io l’ho fatto facendo leva esclusivamente su me stesso.

Questo lo urlerei in faccia a chi ha – categoricamente – deciso, nel passato, di non voler credere in me: è stata una scelta categorica e netta che, in un primo periodo, ha, effettivamente, caratterizzato la mia vita e quei giorni di totale sofferenza. Con il tempo, però, ho potuto realmente comprendere che non c’è nulla di cui doversi vergognare o di cui doversi crucciare: le difficoltà servono per metterci alla prova e farci comprendere che, se vogliamo, siamo perfettamente in grado di reagire e andare avanti, specialmente nel momento in cui ci rompiamo le palle e decidiamo – una volta per tutte – di dire basta.

All’inizio, di certo, c’è stata una discreta sofferenza, ma ho anche capito (non subito e non immediatamente) che questa cosa poteva servirmi per diventare una persona migliore: era un’occasione da non perdere per cercare di essere, realmente, una persona più forte e totalmente in grado di far svoltare la propria vita, affrontando un percorso di crescita e di personale discernimento che avrebbero potuto – fattivamente – farmi diventare migliore di quanto non fossi mai stato.

Alla fine, ce l’ho fatta, e posso dire di avercela fatta da solo: tutto il resto è solamente chiacchiera del quale, sinceramente, m’importa davvero poco. Posso solo dire che è una vera soddisfazione sapere di avercela fatta: sapere di aver sfidato te stesso e aver vinto. 

Scrivi un commento