Le piccolezze che mancano quando manca l'amore

Le piccolezze che mancano quando manca l'amore

Le piccolezze che mancano quando manca l’amore sono tante, sono così infinitesimali che, nella loro interezza, ne senti appieno la mancanza…

Le piccolezze che mancano quando manca l’amore sono quei gesti semplici, forse stupidi, non lo so, che, nella loro totale interezza, ti fanno comprendere quanto importante sia la semplicità di piccole attenzioni, la bellezza di piccoli momenti, di piccoli attimi, di frangenti di semplice intimità senza nessuna pretesa.

Tutti, in fondo, abbiamo bisogno di amare ed essere amati, le chiacchiere stanno a zero: è un bisogno primigenio di ogni essere umano che si rispetti, e, come tale, diventa quasi una vera necessità, come se nulla ti mancasse di più, come se avessi bisogno di respirare aria nuova, serena, fresca, pulita.

L’amore riesce a rinnovarci ogni giorno, a darci certezze, a darci speranze: piccoli gesti come un piccolo regalo, un messaggio, una telefonata, uno scherzo, una frase, un sorriso, un abbraccio, un bacio, sono dettagli che fanno realmente la differenza, che ti fanno realmente rendere conto di come e quanto possa essere bello sentire forte che qualcuno c’è, che puoi condividere questo tempo, che puoi ancora sperare in un domani migliore di oggi.

Allo stesso modo, quando tutto questo manca te ne accorgi, e te ne accorgi pesantemente: soffri e nessuno si accorge del tuo dolore, del dolore che hai dentro, del bisogno di amare che non riesce a tramutarsi in un vero rapporto, delle volte in cui vorresti urlare al mondo tutto quello che hai dentro e di tutte quelle volte in cui sei costretto a tenertelo nascosto, perché nessuno capirebbe, perché in tanti, in troppi, si affretterebbero a giudicare.

Amare è fondamentale per la nostra vita: si può anche vivere senza amare, forse, senza nessun rapporto, forse, senza nessun legame, forse, ma si vive male, si vive soli, si vive in maniera incompleta. E l’uomo non è fatto per essere incompleto!

Scrivi un commento