Lettera ad un amore che non avrò mai ...


Caro amore mio ,
chiunque tu sia : che tu abbia il cuore di B. , o l’amore di M. , oppure quello strano senso di tenerezza e lacrime , che ormai non vivo più , ascolta l amia voce che ti parla piano , e vola altro oltre i pensieri , oltre gli attimi , oltre le sensazioni che vivono dentro me , e lì rimangono imprigionate perchè purtroppo mi manca quella chiave che possa far aprire il mio cuore e la mia anima , mi manca quell’amore che possa far smettere la mia pena , che possa fermare queste mie lacrime , calpestate dall’indifferrenza altrui , dal qualunquismo genereale che mi circonda , perchè ho imparato sulla mia pelle … Le bastonate che l’indifferenza altrui ha dato su di me , mi han fatto capire tante cose sulla gente che mi circonda , su quei visi che corrono indifferenti per le strade … Ho capito che chi sta male è solo “un peso” per le altre persone . Chi sta male è soltanto una scocciatura . Nessuno è disposto ad ascoltare il tuo dolore , nessuno è disposto a tenderti una mano . Nessuno ti aiuta .
Chi sta male diventa inferiore : tutti sono meglio di te , tutti sono più bravi e pronti a darti sempre il consiglio giusto , quello saggio , quello che “te lo dico perchè ….” , perchè bla bla bla …
Onde di parole su di me : quante volte ho sentito i consigli della gente , quante volte ho sentito parlare di me , ma mai nessuno mi ha aiutato .
Tutti sono pronti a darti un buon consiglio , ma nessuno ti tende la mano . Nessuno vuole condividere con te la tua sofferenza , per alleviare il tuo dolore . Nessuno vuole prendersi parte del tuo dolore , anche solo per farti sentire meglio .
Ho capito che al mondo esiste gente senza cuore , che se ne frega di vederti scomparire giorno dopo giorno . Ti guarda , ma rimane là , statica come un manichino . o forse ti guarda , ma subito volta lo sguardo per non incrociarlo con il tuo . Lo fa solo per non vedere le conseguenze della loro indifferenza . Un uomo che piano diventa nulla , come una candela che si consuma ogni giorno di più . E certa gente rimane là , a vederti spegnere come una candela , ma non fà nulla . Eppure è lì , ti vede , lo sa , ne è a corrente , ma non fà nulla . E questa è per me l’apoteosi dei “senza cuore” , di coloro che sapevao dell’enorme sofferenza che ti avrebbero inflitto con un addio , ma nonostante tutto han deciso così , di toglierti l’aria , di spingere il coltello , di buttare un cerino acceso su una cascata di benzina .
Eppure lo sapeva , ma non gliene è importato nulla delle conseguenze .
Come si fà ad essere così ?
Sto male , tanto : mi sento peggio nel sapere che intorno a me esistono persone che non si preoccupano affatto di sapere che una loro scelta può rovinare i pensieri , l’anima , l’amore di una persona .
Da quell’addio non ho più avuto pace : sono in pochi a sapere delle pene e delle sofferenze che io adesso sto passando in conseguenza a quella decisione , alla sua decisione .
Tu , amore che non ho , non puoi capire cos’abbia potuto significare per me svegliarmi un mattino e ritrovarmi da solo , senza il suo amore .
E’ stato come mettere la prima ad un auto che sfreccia su una strada dritta , in quinta . E’ come premere la frizione ed innestare la prima a trecento all’ora !
E’ come svegliarsi un giorno e ritrovarsi appesi nel vuoto : è una sensazione terribile , che forse queste immagini non riescono ad evocare .
Amore che non ho , ti chiedo solo un aiuto . Ti chiedo solo di tornare ancora nella mia vita .

E nel silenzio della sera una candela si consuma piano , piano , piano …

50 Commenti

  1. Non si fa così…mi hai fatta piangere a leggere questo tuo post, ma magari è solo il fatto ke ank’io come te mi sento così ultimamente. Se ti riesce…sorridi.
    Rozy

  2. Io credo che chi sta male si sente un peso per gli altri semplicemente è un peso per se stesso; in fondo, chi sta male non sta male perchè ha perso qualcosa, ma sta male perchè non sta bene con se stesso in quanto si sente incompleto o si sente dentro qualcosa di sbagliato. Quel qualcosa di “sbagliato” (lo so perchè l’ho vissuto anch’io un periodo simile) è dovuto al fatto che si riteneva eterno qualcosa che non poteva esserlo, perchè nulla è eterno e immutabile. Lo dicevano anche i greci, Panta rei, tutto scorre. La scelta che dobbiamo fare è se sederci alla riva ed osservare il tutto che scorre oppure tuffarci nella mischia.. per ora credo tu sia seduto alla riva ad osservare, ma dovresti osservare dentro di te e non gli altri. Chissenefrega degli altri! Digerisci quello che ti è successo, ricostruisciti dentro, e poi compra un costume nuovo, bellissimo, e rituffati. E ricordati che ciò che non uccide fortifica.. non sei ancora morto quindi.. a buon intenditor poche (?) parole

  3. Se fossi stato meno egoista ora avresti non solo il suo amore ma anche la mia amicizia.
    Ricordati sempre che non sei l’unico a soffrire per qualcuno e che mi hai chiuso la porta in faccia ancora una volta.
    Pensa ai tuoi errori Daniele e forse qualcosa cambierà.

  4. Mi dispiace sinceramente di sentirti così triste e di sapere che anccora soffri per lei.
    Ieri è stato il mio compleanno e sono stato nel suo blog per chiedere un armistizio,a differenza di altre volte mi hanno ascoltato,spero che con il tempo le cose migliorino e che si possa costruire un nuovo rapporto.
    Il tempo deciderà per noi!

  5. Vedi cos’è ?
    Il punto è c’è gente aperta al dialogo e gente che si fissa … SAi che è passato un anno ?
    L’anno scorso era qui con me …
    E’ difficile non pensarci ….

    Mi sento proprio come quella candela …..

  6. Certamente Daniele,in amicizia.
    Ti ho chiesto alcune cose e tu me le hai rifiutate,volevo che accettassi anche Ida ma mi hai risposto picche,non si può avere tutto senza dare niente in cambio.

  7. Vedi Daniele,non credo che sia dipesa solo da lei la fine de vostro amore come non è dipesa solo da lei la fine della nostra amicizia,a volte ci sono malintesi che non vengono chiariti e che distruggono amicizie e amori.

  8. Sai cosa mi da fastidio ? Esserre chiusi !
    Per quanto riguarda l’altro discorso Ami , io proporrei , anche per il bene mio e tuo , per non avere altri litigi e malintesi , di fare finta che questa situazione non sia mai esistita , o quantomeno di sapere che c’è stata ma lasciarla alle spalle !
    Se vuoi venire qui sarò ben lieto di accoglierti , ma devi assolutamente SAPERE alcune cose importanti di cui tu non sei a corrente .
    So che tra poco vai in vacanza , e mi ripropongo di inviartele via mail .

    Tu e i tuoi amici siete sempre benvenuti , come anch’io spero di esserlo da te , ma IDA & CO. NO !

  9. Scusa , mi sono espresso con i piedi ! °_O
    “Essere chiusi” intendevo dire essere completamente senza cuore . Mi rifiuto di pensare che lei non pensi ancora al mio amore , a tutte le emozioni GRANDI che abbiamo passato insieme , come la vostra amicizia , cari cuGGini ( :-) )
    Ecco cosa mi fà più male : essere senza cuore !

    Se ti rispondo in ritardo tranquillo !

  10. Non rioesco a vedere la cartolina,ci riprovo tra poco,cmq grazie!
    Ci sono ancora per una trentina di minuti,poi devo pranzare e andare a salutare i nonni e bisnonni,puoi mandarmi la mail ora?

  11. Purtroppo sto pranzando !
    Cerco veramente di mandartela al più presto , ci provo ! :-)

    Ami ha proposito : tu ce l’hai MSN ? Perchè non crei un account così parliamo anche di la ? :-)

  12. Ho visto la cartolina,è bellissima,gazieee!!!!
    No,no ce l’ho ma ci penso dopo le vacanze.
    Cerca di mandarmi subito la mail perchè dopo sono troppo occupato e non credo di riuscire a connettermi.

  13. L’amore non può essere contenuto in una sola persona..appena tornerai a volare ti renderai conto di quanto amore c’è che ti aspetta.Quando soffri pensi che tutti gli altri se ne freghino del tuo dolore…ma quando sei felice sei capace di vedere il dolore degli altri?!?…Comunque, la mia mano è tesa davanti a te…la vedi?!?…e per dirla con Battisti:

    Dove vai quando poi resti sola
    il ricordo come sai non consola.
    Quando lei se ne andò per esempio
    Trasformai la mia casa in tempio.
    E da allora solo oggi non farnetico più
    a guarirmi chi fu
    ho paura a dirti che sei tu.

    Ora noi siamo già più vicini
    Io vorrei non vorrei ma se vuoi.

    Come può uno scoglio
    arginare il mare
    anche se non voglio
    torno già a volare
    Le distese azzurre
    e le verdi terre.
    Le discese ardite
    e le risalite
    su nel cielo aperto
    e poi giù il deserto
    e poi ancora in alto
    con un grande salto.

    Dove vai quando poi resti sola
    senza ali tu lo sai non si vola.
    Io quel dì mi trovai per esempio
    quasi sperso in quel letto così ampio.

    Stalattiti sul soffitto i miei giorni con lei
    io la morte abbracciai
    ho paura a dirti che per te
    mi svegliai.
    Oramai fra di noi solo un passo
    Io vorrei non vorrei ma se vuoi.

    Come può uno scoglio
    arginare il mare
    anche se non voglio
    torno già a volare
    Le distese azzurre
    e le verdi terre
    le discese ardite
    e le risalite
    su nel cielo aperto
    e poi giù il deserto
    e poi ancora in alto
    con un grande salto.

  14. Ciao Daniele,ho pochi minuti per restare al computer,sono in un internet point vicino ai nonni,tra poco devo andare dai bisnonni che abitano anche loro nella zona.
    Volevo ringraziarti ancora una volta prima di partire.Forse mi collegherò qualche volta anche da San Candico ma per pochissimo tempo e solo se il tempo è bruttino,altrimenti preferisco farmi delle camminate e godermi il sole.
    Spero che ti collegherai e che il mio tentativo non fallisca.

  15. Sono d’accordo con Grazia.. quando si sta male si pensa che a nessuno freghi, ma quando si sta bene ce ne frega di chi sta male? o le lenti rosate che abbiamo hanno il potere di cancellare il dolore altrui? Io ho cambiato occhiali, per sicurezza… :-D

  16. Ciao Gessica :-)

    Ciao Grazia , purtorppo o per fortuna , anche quando sono felice vedo il dolore altrui , e aiuto chi soffre …

    Ciao Ami : mi spiace , mi sono connesso solo ora !
    Di nulla , figurati ! :-)

    Ciao Chiara : come ho detto a Grazia io il dolore e la sofferenza altrui la vedo sempre !
    Per gli ultimi commenti vai su IL MIO BLOG – MODIFICA , quindi apri il pannello in cui ci sono alcune opzioni , tra cui MOSTRA ULTIMA COMMENTI e metti MOSTRA GLI ULTIMI 10 COMMENTI !

    Bacio !

  17. Si, mi riferivo al tuo ed al mio.. in particolare a quando ho scritto che forse le lenti rosa che hai davanti agli occhi quando sei felice forse non ti fanno vedere il dolore altrui.. io ho cambiato le lenti (son sempre rosa quando sono felice, ma vedo gli altri quando stanno male).. e mi sa che anche tu hai questo tipo di lenti! :-)

  18. Baciotto e.. buona serata. La mia è all’insegna del calcio.. finalmente, ad un mese esatto dalla serata più bella di quest’estate, posso tornare di nuovo ad emozionarmi seguendo una sfera rotonda.. :-D
    Baci baci, a domani!

  19. Mi dispiace che la tua esperienza sia così negativa…. io invece ti assicuro che gente che tende una mano ce n’è e che aiuta gli altri….dagli amici nel momento del bisogno agli estranei in difficoltà…. io ne conosco di gente così…. non smettere mai di avere fiducia nelle persone…. bacio e a presto!

  20. Ciao Daniele!
    Ci ha telefonato Ami che è a circa un’ora da San Candido.
    Ti saluta e ti prega di aiutarci a rinserire i tuoi link,l’intervista che gli hai fatto e se la trovi un’immagine per la poesia dedicata a Lorien.
    Puoi spiegare a noi come fare e,se non ci riusciamo,ti facciamo avere la sua password così ci pensi tu.
    Possiamo considerarci riassunti nel tuo Bar?
    Oggi ci siamo e anche domani ma sabato partiamo per l’Irlanda per una decina di giorni.
    Ti ringraziamo in anticipo in attesa di tue notizie :-)

  21. Ciao Chiara : si , ho visto ! Bella serata ! :-D

    Ciao Marella : non nego che ci sia , però raramente le persone si prendono parte del tuo dolore …

    Ciao Partick , ciao Matteo , ciao Gianluigi : voi , Ami , Erika e Rein potete tranquillamente considerarvi assunti , visto che lo siete sempre stati . SOLO VOI !
    Per tutto il resto appena posso vedo cosa posso fare :-)
    Semplicemente , vi basta creare vari box di testo per inserire i link e l’intervista . Per l’immagine p già più complicato , ma qualora vi risultasse difficile (cosa che immagino sarà tale) , datemi la password che ci penso io !

    Aspetto notizie !

  22. Grazie Daniele!
    Abbiamo appena inserito il link di questo blog,non è stato difficile!
    Se ben ricordiamo c’era il link di un altro blog che Ami ci ha pregato di rimettere e l’intervista.
    Come possiamo fare per farti avere la password di Ami?
    Sarebbe meglio se ci pensassi tu a tutto il resto.
    Ami sarebbe contentissimo se anche tu rimettessi il suo link.
    Se hai bisogno di chiarimenti,facci sapere :-)

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!