Lettera per un amore (troppo) lontano


22/01/2006 , ore 12.07

Caro amore , se ancora posso chiamarti così ,
ti scrivo queste poche righe sperando che tu possa leggerle presto e far rifiorire nei tuoi occhi quell’amore che un dì ci ha unito e ormai non ci vede più insieme , non ci vede più uniti in quel soffio di vento che sapeva portarci in alto , nel sole e nella pioggia , uniti quando pioveva e faceva freddo , abbracciati quando il sole di un mattino d’estate ci vedeva insieme .
Affacciato alla finestra , i miei pensieri stanno cominciando a volare piano , e mi perdo nei particolari che ci univano stretti , forte , insieme : ricordo quando camminavo sulla sabbia insieme a te , e ti avevo vicino , e avrei voluto dirti mille cose , ma l’emozione mi bloccava le parole in gola , e tu capivi che i miei occhi avrebbero voluto portarti lontano , che il mio cuore avrebbe voluto parlarti per il resto del tempo che ci sarebbe stato , per tutto quello che tra di noi è vissuto .
Ricordo quando mi davi la mano , e rimaneva su di me il tuo profumo così dolce , che m’inondava come un fiume in piena , come il temporale ed il vento , ma mi dava quella forza che fino a quell’istante nessuno era mai riuscito a darmi .
E ricordo quando eri accanto a me , mentre passegiavamo nella sera , mentre pioveva intorno a noi e ci stringevamo sotto quell’ombrello , e piango più di prima nel sapere che tutto questo non esiste più tra di noi , perchè in te viveva quell’emozione in più che non ho mai trovato in altri cuori , che non ho mai trovato in altri occhi , che non ho mai trovato in altre mani .
E quanto male fa sapere che più nessuno mi chiama “amore” , che più nessuno sente la mia mancanza , che più nessuno sta in pensiero se il mio cuore non c’è , che nessuno mi è più accanto quando avrei bisogno di amore , e ancora mi chiedo se faccio parte di te , se il tuo cuore ancora mi appartiene o qualcuno ha gia preso gli spazi e le abitudini che erano mie , le frasi e le carezze che soltanto io potevo farti , le parole ed i segreti che mai a nessuno avresti raccontato , i sogni e le speranze per quel futuro che doveva essere nostro , e che forse , ormai , immagini con un altro cuore che non è il mio …
Per amore , per quel sogno che volevamo vivere , per quel silenzio che ci faceva volare , per tutto ciò che non c’è più , per quegli attimi che ancora vorrei vivere , ma tanto so bene che il mio amore ti è ormai inutile , forse d’impaccio , e ho tanta paura nell’immaginare che presto , forse , ci porterà a dividerci , perchè se in te non esiste più traccia di quell’amore che ancora , invece , vive in me , è sintomo del fatto che presto i sogni scoloriranno all’orizzonte e scompariranno fin dove la vista s’allarga e si perde nell’infinito , e i nostri cuori non potrarnno mai più ritrovarsi , perchè di quell’amore così grande non può rimanere una semplice amicizia , non può restare soltanto il bene di due amici , quando invece dovrebbe volare alto l’amore tra noi , quando invece quel sogno che batte nei nostri cuori dovrebbe inondare i nostri giorni , dovrebbe espandersi nell’aria e riflettersi come una goccia nel mare calmo del silenzio che dovrebbe unirci , abbracciati , guardando l’immenso intorno a noi .
Non so se mai avrei avuto il coraggio , la forza , di scriverti questa lettera , di imbucarla ed inviartela , se mai avrei preso ancora la penna in mano per scriverti , ma vorrei solo che quel sogno che non vive più in te , tornasse a vibrare nella tua anima , e mi fa male vivere e coltivare ancora quella speranza e quel sogno ma scoprirmi da solo a farlo , sapere che il tuo amore non nutre più questa speranza di vivere con te .
Capirai , un giorno , che ti ho sempre amato , che ti amerò ancora , e che la mia felicità sei tu , il tuo amore : capirai , forse , che volevo continuare ad amarti , che lo vorrei ancora , forse , ed immaginerai un giorno di sposarmi .
Magari avrai voglia ancora di chiamarmi mentre cammini e ti scopri da sola : chiamerai , e una lacrima righerà ancora il tuo viso , e piano capirai che quell’amore che hai respinto , che il mio amore che non vuoi più , che il mio desiderio di averti mia , era l’unico vero amore , che forse non troverai in altra gente .
E una mattina di primavera , ripercorrerai con la mente tutto ciò che è stato tra noi , e ti verrà voglia di ricominciare , e ti verrà voglia di abbracciarmi , di pronunciare ancora il mio nome , di dire BASTA a tutte le persone che si sono intromesse tra noi , e ti hanno vietato di amarmi come avresti voluto , e hanno ucciso in te il sentimento per me , costringendoti a pensare che la colpa era mia , quando , nel profondo del tuo cuore , sai bene che non era nulla di così grave , ma la rabbia cieca di coloro che hanno ucciso questo sentimento ti ha costretto a lasciarmi , ti ha costretto a cancellare tutto .
Guardati ora come mi tratti , come un estraneo , come se fossi il tuo amante : IO NON VOGLIO NASCONDERMI DA NIENTE E DA NESSUNO , e voglio amarti liberamente , perchè tutti devono saperlo , perchè non ho da nascondermi , e se a qualcuno non va bene non me ne frega nulla : io voglio amarti , e se soltanto tu t’impegnassi a darmi ragione , anzichè dire sempre di si a coloro che ti hanno costretto a comportarti in questo modo , forse capiresti che io ti amo , e nel tuo cuore sai che anche tu mi ami , ma purtroppo sei costretta , per non fare un torto a nessuno , a comportarti così .
Ricordati : io non sono il tuo amante , e non devo nascondermi . Ricordatelo .
Forse capirai che questo amore a cui stai dicendo di no , poteva darti tutto ciò di cui avevi bisogno e non potevi trovare in altra gente …
Avrai ancora voglia di me , ma quando , in un futuro , forse lontano , forse vicino , capirai che io ti voglio ancora amare , quando capirai che l’unica cosa di cui avevo bisogno eri tu e il tuo amore , non potrai più toccare questo sogno , e forse piangerai nel vedere che hai rinunciato a tutto ….
Scusami , forse sei impegnata , forse cerchi di distogliere il tuo cuore da queste frasi , forse cerchi indifferenza , forse cerchi di non pensare che stai perdendo questo amore se ancora rimani così …
… Ma forse , in quella mattina di primavera , in cui all’improvviso una sensazione di bloccherà per la strada e capirai di avere ancora bisogno di me , e sentirai quel terribile vuoto accanto a te , in un istante vedrai scorrere accanto a te le nostre immagini , e cercherai ancora di me .
Forse mi troverai ancora …. Forse no …
Scusami , ma le goccie che ora cadono su queste pagine , che ormai sono diventate sei , stanno bagnando piano l’inchiostro , e piano scolorisce …
Ricordati solo che puoi odiarmi quanto vuoi , ma il mio amore per te è troppo grande , e forse sono troppo stupido io , ma che importa …
Mi dispiace che tu abbia rinunciato per sempre al sogno e alla speranza , mi dispiace , ma c’è un sogno che piano piano sta diventando invisibile …
E’ nel tuo cuore , e sta scolorendo in silenzio , perchè quel “non ti amo più” brucia come il sale sulla pelle , e forse capirai che io , la persona che avresti sposato anche domani , era una persona che in te aveva creduto e sperato .

Ma ormai nulla più di questa speranza vive in te … Nemmeno la voglia di tornare …

16 Commenti

Scrivi un commento