Mantieni l'equilibrio con te stesso (e quindi con gli altri!)

Mantieni l'equilibrio con te stesso e quindi con gli altri

Mantieni l’equilibrio con te stesso (e quindi con gli altri!): e più facile di quanto noi stessi non immaginiamo. Basta solo un po di buona volontà!

Mantieni l’equilibrio con te stesso (e quindi con gli altri!): capisco che può sembrare un argomento fin troppo astratto o di difficile trattazione, ma è più semplice e diretto di quanto non ci si immagini, sopratutto se si cerca, sempre, di metterci un pizzico di buona volontà!

Il proprio equilibrio personale, infatti, coincide sempre con l’equilibrio verso gli altri, perché chi trova pace in se sta bene con il mondo intero, sebbene il mondo tenti disperatamente di distruggere questo nostro equilibrio in ogni modo possibile, ma tocca a noi cercare di mantenere la calma e l’obiettività, ragionando senza mai andare troppo in collera, anche perché – in una maniera o in un’altra – a perderci la salute saremo sempre noi!

Arrabbiarsi, andare in ansia, essere sempre sul chi va la è quanto di più deleterio possiamo permetterci di fare per noi stessi e per la nostra salute: ci contorciamo le budella, urliamo, cerchiamo risposte anche quando non ci sono e ci ritroviamo a perdere la salute – che è il bene più grande che possediamo – alla fine per delle cazzate immani. E cosa ti resta quando hai passato il tempo a prendertela per tutto e con tutti, a lanciare improperi che infiammano l’aria e non ti è rimasto nemmeno un briciolo di salute per goderti la vita? A questo punto, viene facile chiedersi se davvero ne valga la pena!

La risposta appare, evidentemente, scontata: no, non ne vale affatto la pena, ed è proprio per questo che dobbiamo essere noi i primi tutori della nostra salute, rispettando il nostro corpo e curando il nostro equilibrio personale. Il resto, delicatamente, magicamente, verrà da se, con buona pace per la nostra vita!

Scrivi un commento