Messina, ritrovata un'ancora nei fondali

Ritrovata nei fondali messinesi un’ancora di circa tre metri. I dettagli.

La Guardia Costiera ha ritrovato, nei fondali di Maregrosso, vicino Messina, un’ancora di circa tre metri: l’oggetto, di probabile interesse storico, è emerso a seguito del maltempo di questi giorni e delle relative mareggiate: si sta, adesso, procedendo alla datazione dell’oggetto, grazie alla Soprintendenza del Mare.

L’ancora era adagiata su un fondale di due metri: il recupero è stato decisamente difficoltoso, non solo per le avverse condizioni climatiche degli ultimi giorni ma anche per il posizionamento della stessa ancora.

Insomma: è la dimostrazione di come i nostri fondali celino tanti segreti, ancora tutti (o quasi) da scoprire!

Scrivi un commento