Mike Senatore a vita ? Perchè no !

Qualche giorno fà , ho avuto modo di seguire (con molto intresse ,  vista la mia "rinomata" passione per la storia televisiva , per i programmi di tanti anni fà , che noi giovani non abbiamo potuto vedere , ma anche con la storia del costume e della società che cresceva sempre più , legata proprio a quelle trasmissioni , che erano uno "spaccato storico" dell’Italia del primo decennio dopo la nascita della Repubblica) "Vite Straordinarie" nella speciale puntata dedicata al mitico Mike Bongiorno .
Da giovane , sono rimasto molto sorpreso della grande esperienza di vita che quest’uomo ha vissuto : ne sapevo già qualcosa , ma sono rimasto ancor più sorpreso nel sapere cose che non conoscevo .
Il nonno era Siciliano , di Campofelice di Fitalia , e , una volta trasferitosi in America , ha dato alla vita il padre di Mike , famoso Avvocato .
Quando cominciò la guerra , l’uomo arrivò in Italia sposando la madre di Mike , originaria di Torino .
Quando Mike ha 20 anni , viene incarcerato per ragioni politiche (aveva partecipato alla Resistenza) e proprio in carcere incontra e conosce Indro Montanelli .
Per ben due volte rischia di essere fucilato salvandosi .
Intanto , per uno scambio di prigionieri , viene liberato : da lì comincia la sua carriera , prima come giornalista sportivo , grazie , prima alle sue "doti atletiche" , poi come "galoppino" della Redazione Sportiva della "Stampa" .
In Italia Vittorio Veltroni , padre di Walter , allora Dirigente RAI si accorge di Mike , che era giunto per un anno in Italia . E’ lo stesso Vittorio a chiedere a Mike di rimanere in Italia per il lancio della TV . Così comincia con un programma , Arrivi e partenze , seguito poi da Campanile Sera , con Enzo Tortora , altro grande amico di Mike insieme a Corrado e Pippo Baudo .
Ma il vero , grande successo arriva con Lascia o Raddoppia : è una vera rivoluzione ! L’Italia si ferma per guardare Mike : le riunioni in Parlamento vengono sospese e persino il Santo Padre si ferma a guardare questa prima , importante , trasmissione .
Non ci si poteva ancora permettere una TV , e i locali pubblici che ne possedevano una , come ad esempio i Bar , vengono presi d’assalto : i cinema sono costretti a inserire delle TV sotto gli schermi di proiezione e ad iniziare le proiezioni dopo la trasmissione di Mike !
La TV aveva un compito "sociale" molto importante : in una Italia in cui si parlava più il dialetto che l’Italiano , la TV ha il grande compito di insegnare a parlare correttamente la lingua Nazionale , come il caro maestro Alberto Manzi avrebbe fatto più tardi con "Non è mai troppo tardi".
Mike sta per andare via dall’Italia quando è lo stesso Vittorio Veltroni a convincerlo a rimanere : Mike è il primo personaggio televisivo Italiano .
Da allora cominicia una folgorante carriera in RAI , fino al 1982 anno in cui incontra un tale , un certo Silvio Berlusconi , che ha il sogno di formare una televisione , ma non una qualsiasi : la TV commerciale .
In RAI Mike era pagato "relativamente poco" rispetto a quanto realmente valeva , e così quando Mike chiede "Silvio ma quanto pensi di pagarmi se vengo a lavorare da te ?" il buon Berlusconi prende un taccuino , fa quattro conti e dice : "Va bene se ti do 600 MILIONI ?"
Immaginiamo la faccia di Mike : , che fino a quel’istante prendeva solo 20 Milioni , in RAI . Cominciò così l’avventura di Mike in Tele Milano , Milano 58 , Canale 5 . Carriera che continua ancora oggi .

Alla luce di questa grande storia , non sarebbe ora di far diventare questa "Icona Storica" un "Senatore a Vita ? Sinceramente , mi auguro che Mike lo diventi presto perchè , credo , che sarebbe il giusto riconoscimento ad un grande Uomo !

Mike presenta la serata d’inaugurazione di Tele Milano :
questa è stata la prima trasmissione dell’emittente
che tutti noi , oggi , siamo abituati a chiamare
Canale 5 !

4 Commenti

  1. molte persone hanno sofferto tanto quanto o piu di lui ma nn hanno avuto la possibilita di scrivere un libro.
    &ltbr/>mike rimane un personaggio televisivo ke puo piacere o no e apprezzo l autoironia in alcuni spot pubblic ke e nata probabilm con l avanzare del tempo… – – – senatore a vita ?. ha dato alla tv ed e stt pagato cm tt gli altri anke qlli ke forse abbiamo dimenticato .) – – – a proposito nn si usa + qui offrire una cioccolata caldissima. fa un freddo terribile !! – – – ciao dani :D – – – v

  2. io quando è iniziata la tv in Italia ero già una signorinella di quelle che al giovedì sera andava in comitiva,sempre capitanata da una persona adulta,in gelateria per vedere lascia o raddoppia,Maik bravissima persona ma non ti sembra abbia già guadagnato abbastanza senza aggiungere lo stipendio di senatore pagato con le nostre tasse?A parte che io non so proprio cosa vogliono dire tutti sti senatori a vita,non sarebbe ora che se ne stessero in panciolle a godersi tutto ciò che hanno sbaffato fino adesso?o sono solo i poveracci che con l’età non hanno più il diritto di dire la propria ? ciao Ida

Scrivi un commento