Mille volte il primo bacio

Quello che questa vita mi ha insegnato è che il passato non torna indietro mai . Le esperienze vissute e poi finite rimangono nella memoria di una persona , o in fondo ad un cassetto , dimenticate in una scatola ormai ingiallita dal tempo e dalle lacrime che sono passate su di se , macchiata di ricordo e di amore scolorito , di attimi e magie ormai perdute .
Che sia un bene o un male , questo lo sa soltanto il tempo , quel gentiluomo che ha sempre fretta e non ha tempo per noi , per fermarsi un attimo : il tempo ha sempre fretta di passare e non si ferma davanti a niente , ne alla gioia ne al dolore , ne al destino ne alla vita .
Domenica sera mi è capitata una cosa strana : guardando il TG4 , in un servizio circa il Natale , per le strade di Roma , mi è sembrato di intravedere una mia "ex conoscenza" . "Beh" , direte voi , "e che male c’è ?" Nessuno infatti ! Magari può capitare , perché no ? , oppure è solo frutto dell’immaginazione , di uno scambio di persona , di una somiglianza ! Mi han sempre detto che "al mondo ci sono sette sosia per ognuno di noi" (quando mi dicono così mi viene un brivido solo a pensare ad altri sei Giomba sparsi per il mondo ! Dev’essere davvero un brivido ! N.D.Giomba :-) . Eppure , quella ragazza gli somigliava tantissimo : quella strana esperienza mi ha fatto ricordare il mio primo bacio .
Tutti mi han sempre detto che il primo bacio è impossibile da dimenticare , perché è un’emozione che ti resta dentro per sempre . Per sempre ti porti addosso quelle sensazioni , quelle voci , quegli istanti che ti sembrano senza tempo .
Effettivamente , ricordo che fin da quando ho cominciato ad innamorarmi seriamente , a provare seriamente dei sentimenti , lasciate da parte le storielle da bambini e gli amori più o meno maturi , mi è capitato , qualche volta , ma neanche più di tanto , a come sarebbe stato il mio primo bacio . Ci ho pensato giusto qualche volta , ma niente di più : eppure non immaginavo che da lì a poco lo avrei scoperto ! E’ stato tutto così repentino , così precipitevolissimevolmente veloce , senza che quasi me ne rendessi conto ! E se immaginavo un primo bacio su una terrazza che si affaccia su un grande mare , in una splendida sera di luna piena , con il mare scuro , e la luna che si riflette sull’acqua , mi sono accorto che la realtà è stata totalmente diversa .
Avrei potuto pensare tutto e di tutto , ma mai che il mio primo bacio fosse su una metropolitana e , per giunta , non nella mia città : davvero irreale , credetemi ! Eppure , quando provi quella sensazione di certo non pensi a dove ti trovi ne tanto meno al fatto che , per sempre , ti rimarrà quell’emozione provata in una città lontana dalla tua ! Ancor più strano se penso che la metropolitana non la prendo quasi mai : preferisco la mia automobile , molto più pratica qui a Palermo , oppure l’autobus , che resta comunque un mezzo utile e pieno di spintoni e gente in piedi !
Quella strana visione , molto somigliante ripeto , ma magari è solo una sensazione , mi ha fatto riflettere su molte cose : in molti mi dicono che "meno se ne parla meglio è" , e sinceramente non do torto a chi me lo dice , ma da un altro lato penso che le sensazioni non possono essere governate , e se oggi mi va di parlare di questo argomento , non vedo perché mi debba creare dei problemi ! Il fatto che se ne parli non significa sinceramente un ricordo : e qui vado a smentire un’amica , che qualche giorno fa mi ha chiesto se mi fa ancora male . No , non è così : se ne può parlare con molta calma , con rispetto , e con tranquillità : d’altronde sono esperienze , per fortuna , passate , e restano confinate nel ricordo ! Di certo non tornano e se tornano vengono rispedite indietro da dove sono partite !
Che strano : tutti questi ragionamenti partiti da una scena , da pochi fotogrammi , pochissimi frangenti .
Eppure la vita mi sorprende ancora , ogni giorno : scopro cose che vanno contraddire i miei stessi modi con cui finora sono stato abituato a vedere le cose , e invece le ritrovo esattamente al contrario di come le immagino ! E’ come quando immagini , per l’appunto , il primo bacio : lo immagini romantico e bellissimo , e poi alla fine scopri che la realtà è quella in cui vivi attimi in cui non pensi a nulla , e non ti stai di certo a chiedere se stai vivendo quei momenti come li avresti voluti tu , ne tantomeno rifiuti il primo bacio se non è sulla terrazza affacciata sul mare con orchestrina jazz che suona in sottofondo , il batterista che spazzola la batteria battendo ritmo jazz di charleston e "spazzolame" , un contrabbasso che suona monotono le stesse note e una chitarra jazz ad effettuare evoluzioni tra le scale musicali !
La vita mi sorprende in ogni piccolo frangente in cui scopro la realtà delle situazioni : scopro che la visione del sogno , del "tutto magico e perfetto" , abbastanza bambinesca , da il posto invece ad una visione più reale e concreta , più sicura di se stessa , in cui ti sembra che tutto sia stato programmato . Ecco , quella è la sensazione che volevo descrivervi , e sono riuscito a trovare le parole : quella sensazione in cui tutto è perfetto , in cui tutto fila liscio , in cui tutto sembra programmato nei minimi particolari , come nel più dettagliato dei briefing prima di una importante missione , e invece di programmato non c’è nulla a parte la spontaneità di due persone che non sanno cosa accadrà un frangente dopo , se non il lasciarsi perdere , con gli occhi chiusi , persi nel caldo abbraccio dell’amore , del sentire un corpo vicino , il suo calore , il suo profumo , il suo sapore , come le labbra sulle labbra . E stringersi fino a sentire battere il suo cuore , fino a sentire il suo respiro , e non guardare , fare il vuoto intorno a se anche se tutto intorno c’è una gran confusione , o mille occhi che ti guardano . E’ una vera magia , un’alchimia perfetta , un connubio immacolato di amore , sentimento , batticuore , passione . Non c’è nulla di più bello e perfetto come la semplicità di quelle stesse parole , di quegli stessi sguardi , del perdersi in mezzo ai capelli della persona che ti è vicino , che ti stringe e ti bacia ! Che cosa meravigliosa guardarsi intorno , camminare mano nella mano , senza guardare l’orologio , ma solo sentendo il suo profumo vicino a te . E se solo penso che posso amare , che tutti noi possiamo amare , che abbiamo avuto il grande dono di poter vivere i nostri sentimenti , le lacrime e il sorriso , la gioia ed il dolore , anche se ci sembra impossibile , mi viene voglia soltanto di sorridere .
Anche io pensavo che non potessi più amare , almeno che mi sarei fermato per un po’ , e invece scopro che posso ancora innamorarmi , che sono ancora innamorato , che posso ancora vivere grandi emozioni senza per forza essere legato al passato , senza per forza dover avere un "cordone" legato a doppio filo nel passato . Ora basta : le mie forbici hanno spezzato per sempre quel legame , perché tutti abbiamo il diritto di continuare a vivere le nostre emozioni , e se è il caso di ricominciare tutto daccapo . Possiamo farlo , dobbiamo farlo : arrenderci è impossibile , non dobbiamo mai fermarci al palo , ai tanti pali che la vita ci prospetta lungo il nostro cammino , più o meno accidentato che sia . E se poi i due binari che prima camminavano dritti e veloci , paralleli tra loro , si disg
iungono e prendono due strade diverse , vorrà dire che quel binario era diretto verso un’altra stazione , dove ci sarà un altro amore pronto ad attendere ancora l’arrivo di quel treno , mentre il mio camminerà dritto verso l’alba , finche non si fermerà alla stazione , ad una stazione , dove ci sarà ancora un abbraccio ad attendermi , ancora una rincorsa lungo il ciglio delle rotaie per poi perdermi in un abbraccio , ancora un sorriso , ancora un istante , ancora mille momenti per ridere e scherzare . E tutto questo è quello che ogni vita riserva alle persone : è impossibile non pensare e non pensarci , fare finta che nulla accada . No , se le cose accadono lasciamole così , come il treno che va per i fatti suoi : e se le nubi vanno più in la resta solo il sereno su di noi … E il sole continuerà a splendere !

4 Commenti

  1. .come siamo profondi stamattina!! Beh,se le cose accadono c’è sempre un motivo;io credo nella Provvidenza divina.Il mio primo bacio è stato da film:una spiaggia,uno scoglio in mezzo al mare ed una leggera brezza che faceva muovere i capelli che all’epoca erano lunghissimi….però,sinceramente,preferisco sempre ricordare l’ultimo che ho dato!! Ora ne mando uno a te….

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!