Moda, la cravatta... Non tira più!

Cambiano i tempi, cambiano i modi di vestirsi: la cravatta, da sempre sinonimo di eleganza e professionalità, sembra essere in crisi. Scopriamo perché.

E’ un indumento da cui, molti uomini, non si separerebbero neppure pagandoli, eppure sembra essere entrata in crisi: stiamo parlando della cravatta, da sempre sinonimo di eleganza, professionalità e stile ma che, stando a molti giovani, non è più in linea con il loro modo di vestire.

Sembra proprio che quest’accessorio non interessi più: stando alla Vox Populi, la cravatta è troppo impegnativa e scomoda per i giovani moderni, che preferiscono look più pratici, comodi, ma non per questo meno eleganti. Una conseguenza dettata, senz’ombra di dubbio, anche dalle mode che cambiano, e che “impongono” ai giovani look più particolari, sempre più casual. Basti pensare che, senza andare troppo lontano, anche in Italia abbiamo tipici esempi di questa inversione di tendenza: possiamo citare, come esempio, il buon Marchionne che, spesso, appare con un maglioncino nero ugualmente elegante ma, di certo, molto più comodo!

Un vero peccato che, sempre di meno, si apprezzi la cravatta, che per interi secoli ha rappresentato classe, prestigio ed eleganza. E’ forse giunta l’ora di cambiare pagina, aprendo le porte alla modernità?

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!