Mondello (PA), il Comune risarcisce due proprietari

Il Comune di Palermo dovrà risarcire due proprietari di altrettante villette a Mondello, a pochi chilometri da Palermo, per le “fogne inadeguate”. Ecco i dettagli.

Chi abita in quel di Mondello, ridente paesino a poca distanza da Palermo famoso per la sua splendida spiaggia, sa bene che, quando arriva la pioggia, si profilano guai all’orizzonte: è noto, infatti, che il sistema fognario della zona è totalmente inadeguato e poco funzionante. Stavolta, però, il Comune di Palermo è stato condannato a risarcire i danni, ben 150.000 Euro, a due proprietari di villette.

I malcapitati, infatti, durante alcune recenti piogge, hanno avuto enormi danni proprio per via del mancato smaltimento della pioggia con relativa “esplosione” dei tombini: si da il caso, infatti, che le villette erano collocate su una strada in pendenza. Viene da se, quindi, che la pioggia, non avendo “vie di fuga” a seguito, appunto, dei tombini otturati, ha invaso le villette per un’altezza di circa cinquanta centimetri, causando enormi danni all’immobile.

Soddisfazione da parte dei proprietari, ma c’è chi parla di un “pericoloso precedente”: cosa ne pensate? Quali sono le vostre opinioni in merito? A voi la parola!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU INSTAGRAM: Scopri i reel, le dirette e tantissimi contenuti esclusivi! CLICCA QUI!