Niente ti aspetta, niente aspetta. Neppure il tempo!

Niente ti aspetta niente aspetta Neppure il tempo

Niente ti aspetta, niente aspetta. Neppure il tempo: ne parlavo giusto qualche giorno fa con un amico ripensando a quante cose sono cambiate in fretta!

Niente ti aspetta, niente aspetta. Neppure il tempo: qualche giorno fa, ne discutevo con un amico, uno di vecchia data, e ci sorprendevamo nel pensare quante cose sono cambiate e tutte insieme, quasi senza che potessimo rendercene conto per quanto in fretta siano mutate le cose, le persone, gli eventi, la gente, gli sguardi, le storie, le consuetudini, la vita…

…E in qualche maniera, ci siamo fermati a pensare, a ricordare, ad immaginare la vita che avevamo, il tempo che vivevamo grazie a quell’equilibrio che avevamo acquisito con tanta serenità, con tanta fatica, con quella tranquillità che ci permetteva di andare avanti nonostante tutto, nonostante tutti, con le nostre motivazioni, con le nostre idee, i nostri pensieri, ma con quella rassicurante sicurezza che ci dava modo di vivere, si… Ma forse leggermente più sereni!

Poi, si sa… La vita ti mette alle strette e cambia le regole del gioco senza nemmeno avvisarti: ti ritrovi a vivere un nuovo presente, nuove idee, nuove sensazioni, nuove paure, nuove distante, e devi sempre farti trovare pronto, perché neppure tu sai quando e se avverrà mai quello stravolgimento del tuo tempo, e quando dovrà accadere, se mai dovrà, non hai certo il tempo per accampare scuse, per cercare motivazioni. Non ti aspetta niente, non ti aspetta il tempo ne la vita: devi soltanto essere consapevole che tutto può cambiare, che tutto può mutarsi senza nemmeno avvisare. Tutto, all’improvviso, diventa diverso, e la sola cosa che ti rimane da fare è di subire il colpo sapendo che lo avvertirai, cercando di farlo nella maniera quanto più indolore esiste. Se esiste.

Insomma: non ti aspetta niente, non ti aspettano le storie ne le persone. Semplicemente, bisogna vivere!

Scrivi un commento