Oggi è la Giornata Mondiale senza tabacco

Ritorna, come ogni anno, l’appuntamento con la Giornata Mondiale senza tabacco. I dettagli.

Una giornata per dire NO al tabacco: ricorre oggi la  Giornata Mondiale senza tabacco, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Una giornata per sensibilizzare sulle tante, troppe morti che ancora si registrano nel nostro paese a causa del fumo. I dati sono, a dir poco, allarmanti: si parla di 83.000 morti, con un’incidenza della mortalità aumentata del 600% in 60 anni. Non ci vuole un genio per capire che bisogna fare qualcosa.

La Lega Italiana per la Lotta ai Tumori lancia un’iniziativa proprio in questa giornata: niente fumo nei parchi cittadini per 24 ore. Ricordiamo, infatti, che il fumo fa male non soltanto a chi usa la sigaretta, ma anche a chi si trova nei paraggi e respira il fumo altrui.

Ancora una volta, quindi, l’invito a non fumare: 83.000 morti evitabili, causati dal fumo. Famiglie distrutte, dolore, malattia, pena. Vi rendete conto che buttare la vita in questo modo è davvero da coglioni, vero?

Scrivi un commento