Ora che il tuo cuore non mi appartiene più ...


E ripenso ancora che forse ci sei riuscita davvero .
Per tanto tempo mi hai detto che un giorno saresti voluta scappare via , libera come il vento da ogni costrizione , libera dall’immagine che tu davi a me , di quella che davi agli altri , delle mille facce che dovevi per forza mantenere per vivere il tuo tempo .
Una faccia , quella dell’amore , era quella che per un pò di tempo hai dedicato a me . Poi , hai deciso di abbandonare quella bellissima maschera che ti cingeva il viso , bella com’eri , bella come sei e come sarai , adesos che nella tua vita c’è lui , lui che ti aspetta ogni sera sotto l’ufficio , e che ti attende il sabato mattina per andare a fare shopping insieme a te . Ma io , indifeso senza te , rimango qui , ad attendere che un giorno tornerai , a pensare che ci sei ancora dentro me , accanto a me , perchè mi sembra ancora di sentire il tuo viso accanto al mio , e le mani fredde nelle mie …
Poi , la maschera di donna in carriera , quella che ogni giorno usi quando lavori , quando sei importante dietro la tua scrivania , e ad alta voce ribadisci il tuo volere e le tue ragioni , perchè tu , spirito ribelle , non ti pieghi mai al volere di chi è prepotente , e cerchi sempre di far valere le tue ragioni , come con questo amore , che ormai tenti di scrollarti di dosso , anche se non ci riesci , perchè la notte il ricordo di me torna a farti compagnia , quando nel sogno mi stringi forte a te , quando corriamo felici , senza pensieri .
Eppure , hai fatto la tua scelta , e per il tuo stupido orgoglio , adesso , non puoi più tornare indietro , smentirti , dire che forse avevo ragione , che forse ero io il tuo grande , immenso amore .
Ma ora c’è lui , che pretende di amarti come ho fatto io , come avrei voluto continuare a fare io . Ormai è a lui che dedichi il tuo tempo , che dedichi le ore trascorse insieme , passate a baciarvi tra le vetrine e i negozi , passate a stringervi , mano nella mano , tra le vetrine …
E pensi di amarlo , ma poi la notte , quando lui ti lascia e torni a casa , e sotto le coperte sei dentro il tuo letto , piangi di disperazione , perchè non era quello che avevi desiderato … E nascondi le lacrime quando sei accanto a lui , e vorresti piangere sentendo la nostra canzone , rivedendo i nostri momenti , risentendo ancora i miei passi , e vedendo il mio viso in ogni uomo …
Nel vento , ti sembra di sentire ancora l’odore della mia pelle , e di noi , del nostro tempo insieme , rimangono solo immagini e fotografie che non torneranno mai più , che non rivivranno , perchè vuoi cancellare tutto in te , ma sai bene che non ci riesci …
E ripenserai ai giorni insieme , alla tua paura per i tuoni , quando erano dietro di noi , e come ti stringevi accanto a me perchè non volevi che io me ne andassi , le tue lacrime sul ciglio dei binari , quando poi ti sei voltata nel silenzio di un tempo che è sembrato infinito , e come piangevi quando pensavi che un giorno avremmo avuto un bambino , io e te , noi che eravamo una coppia che mai avrebbe visto fine , quando invece adesso hai già nuovi pensieri e progetti di vita , senza di me , ma con lui , che promette di donarti tutto quello che non ti ho dato io …
E chissà se hai ancora una lacrima per me , chissà se il tuo tempo ha ancora un ricordo di noi , se nel tuo cuore qualcosa è rimasto , o hai cambiato la serratura del tuo tenero cuore , quando le chiavi le avevo soltanto io ?

Oggi , come ieri , è una gionrata bellissima : il cielo è azzurro , c’è odore di polline e di fiori nell’aria , tutto intorno è calmo e c’è un bellissimo sole di primavera su di noi .
Cammino per la strada , in maniche di camicia , e , in quell’emozione camminando , mi sembra di sentire ancora il tuo profumo , mi sembra ancora di sentire il tuo viso accanto al mio , mi sembra ancora di sentire le tue mani che stringono le mie , il tempo che corre insieme a noi , il tempo che cammina insieme a noi , i tuoi passi e la tua ombra accanto alla mia , il mio cuore che batte insieme al tuo , il nostro tempo , la nostra vita insieme , i nostri ricordi nel tempo che sembrava non passare mai quando eravamo insieme , ma guarda cosa siamo adesso …

Cammino per la strada , ancora in maniche di camicia , e mi vien da piangere per l’emozione di questa giornata bellissima , che riempe il mio cuore di una strana felicità , ma vorrei soltanto che tu fossi ancora qui , a camminare insieme a me , per donarmi la felicità che no sento più da mesi .
Da dietro una scrivania , guardo i paesaggi lontani , il tempo che sembra correre , e poi , guardando il calendario , vedo che sono passati otto mesi ormai .
Non volevo che tu te ne andassi proprio ora , proprio adesso che gli spazi si erano finalmente annullati , che avremmo potuto passare altro tempo insieme .
Ma certo , ormai c’è lui , soltanto lui nella tua vita , ormai ti dona i cieli azzurri che rinnegghi di aver ricevuto da me .
Ormai provi odio , ormai passi il tuo tempo dicendo a tutti che io sono il mostro , che io sono senza cuore , quando invece mi ritrovo qua , davanti ad una tavoletta di cioccolato , dietro cui sprofondare come la nostra storia , perduta in questo tempo così tremendamente assente , come queste parole così asciutte , così statiche , terribili da sentire e pronunciare …

Cammino ancora per questo viale , da solo , con il monospalla che mi hai regalato tu , e intorno vedo coppie di ragazzi felici che corrono sui marciapiedi caldi di sole , che camminano sotto questo bellissimo cielo azzurro , e nell’aria , mentre sento l’odore del polline , delle rose , delle margherite , dei gelsomini , mi pare di ascoltare la tua voce , mi pare di sentire il tuo profumo , mi sembra di sentire le tue labbra , ma non ci sei …

… E mi affaccio alla finestra : la città continua ancora , indifferente , nel suo cammino , e tu sei lontana , ad amare chi ti donerà la felicità che hai distrutto insieme alla nostra storia …

11 Commenti

  1. Se questo non è vero amore!
    Mi sembra che qualsiasi commento al tuo post sia superfluo e ti auguro con tutto il cuore di ritrovare la serenità e la felicità.Ora riesco a capire quanto sia importante lei per te e spero che,leggendo le tue parole,e sono certo che lo farà apirà quanto sia grande il tuo amore.

  2. Guarda caro amico , lo vorrei tanto pure io , ma per certo so che ormai ha cancellato tutto , quando io , invece , vorrei solo che tutto fosse come prima , come all’inizio . Ti ricordi quando eravamo tutti qui a ridere ?

  3. Lo ricordo benissimo ed ho nostalgia di quei giorni.Vorrei tanto cancellare questi ultimi giorni e che il sereno tornaasse tra tutti noi.
    Non credevo che un giorno ci saremmo riappacificati e pure è successo,chissà che non succeda anche con Benny

  4. Io vorrei riscrivere tutto !
    Vorrei che tra noi bloggers si torni come all’inizio , e sopratutto , che tutto torni come prima tra me e Benny , con la stessa spinta , passione e amore che c’era all’inizio , nei primi mesi !

  5. Premetto che non conosco la tua storia e le ragioni della rottura però provo ad esprimere un mio pensiero…spero di non risultare brutale…se così fosse scusami in partenza.

    Indubbiamente le tue sono delle bellissime parole, e ciò che racconti è altrettanto toccante… però… come tutte le belle cose, anche le storie d’amore che sembrano infinite finiscono, a volte.
    Quello che ti auguro e di riuscire a ricostruirti una vita come ha fatto la tua ex-lei, questo perchè ho imparato che è inutile rimpiangere le cose passate e credere che prima o poi ritorneranno… se c’è stata una rottura evidentemente le cose non andavano… e da quì che secondo me deve nascere il tuo nuovo punto di partenza. Ti auguro di amare ancora con la stessa intensità.
    In bocca al lupo
    Papera

Scrivi un commento