Oscar Pistorius : il sogno di un'atleta diversamente abile

Fa discutere , in questi giorni , la decisione da parte della Federazione di non far partecipare alle olimpiadi l’atleta Oscar Pistorius (nella foto) , atleta diversamente abile che core grazie a delle protesi in fibra di carbonio . La motivazione ? "Sarebbe troppo avvantaggiato" . Sfuma , così , la grande occasione di veder realizzato il suo sogno …
La storia di Oscar è di quelle che colpisce per la grande emozione e la grande forza che questo atleta ha sempre dimostrato di avere : nasce con una grave malformazione che lo porta a non avere i talloni , e che costringe la famiglia all’amputazione delle gambe ad appena undici mesi .
Ha sempre praticato sport non dandosi mai per vinto , forse anche per non sentirsi diverso da tanti suoi coetanei , che passavano interi pomeriggi a dar calci ad un pallone o correre felici per le strade , come tutti i bambini fanno : rugby , pallanuoto , ateltica leggera . Forse , per non sentirsi discriminato .
La notizia , circolava gia da giorni , ma è stata resa ufficiale soltanto ieri : come ho sentito da una intervista in TV , di certo lo sport vede sfumare una importante occasione di inserimento di atleti come Pistorius , che hanno voglia di correre e vincere … E invece si vedono sbattuta una porta in faccia , perchè "potrebbero trarre vantaggi meccanici dalle loro protesi" , o addirittura stancarsi il venticinque percento di meno rispetto ai nosrmali atleti , rendendo ancor più difficile , se possibile , i giorni di ragazzi come Oscar , e di Oscar stesso , che fino in fondo dimostra di essere un grande , e di non arrendersi mai , anche quando tutto gli è avverso . Infatti , l’atleta ricorrerà quasi sicuramente alla giustizia sportiva , e di certo , noi tutti facciamo il tifo per lui !

 

50 Commenti

  1. mi e dispiaciuto

    era un esempio per altri handicappati .. ops ‘diversamente abili’

    sul fatto che si affatichi di meno avrei qlc dubbio.

    il bacino non è sottoposto ad uno sforzo estremo ?

    e cmq come ha detto severo … meno fatica rispetto a ki ha preso un ‘ricostituente’ ?

    difficile giudicare . nn voglio.

    a pelle mi era sembrato un ‘buon esempio’

  2. ok Giomba.. ma non serve che ad ogni risposta dici che ti dispiace ! ah ah ah ah ah !

    in realtà a me non me ne frega nulla, tanto su di lui non c’avrei scommesso un euro, ma secondo me comunque lo ripescano… si faranno in 4 le varie associazioni disabili e alla fin fine lo ammetteranno, magari modificandogli le protesi. Forza Pistolorius !

    E’ bellissima l’idea di mettere in colonna il Santo del Giorno, questo dovrebbe valorizzare notevolmente il tuo blog, che vedo fermo da un sacco di tempo a 9.801,04 euro !

    ciao!

  3. Questa è una situazione da prendere con le pinze.

    vedo che si abusa della parola discriminazione.

    per me non è discriminazione, purtroppo lo sport è sempre stato competizione fisica, cioè si conta solo sulle proprie forze fisiche.

    La motivazione dei giudici è stata che questo tipo di protesi che lui usa hanno delle molle e potrebbero dare uno slancio in più al atleta facendolo cosi correre più degli altri. Non sarebbe più competizione fisica ma artificiale.

    Odio le discriminazioni di qualsiasi genere ma questa forse è da valutare bene, nel senso che si devono fare degli studi ingenieristici magari per vedere se la protesi da la stessa spinta che da una gamba.

  4. Costruiamo un paio di protesi simili per gli atleti normodotati, e in Cina corrono tutti con quelle, visto che danno tutto ‘sto vantaggio, no? Così voglio vedere se la sensazione degli atleti è quella di aver risparmiato fatica oppure essersi fatti un bucio di cuore come penso. Di quando in qua esiste un’unità di misura esatta della fatica muscolare? Perché si dà più retta a un numero del quale il prof si è dimenticato di specificare l’incertezza, e non si dà più retta al fatto che di Pistorius ce n’è uno solo? E il fatto che Pistorius non può fare alcuni allenamenti che gli altri atleti possono fare non lo tengono in conto? Pensano che un corridore moderno si alleni solo correndo? Lo sai che per lo stesso motivo rischia di non correre più neanche con gli atleti che hanno una sola gamba? E dove lo fanno correre, in F1 visto che anche lì usano il carbonio? Come minimo dovrebbero riservargli una corsia nella finale, anche come ospite. E questo mi pare proprio il minimo. Se il Papa chiedesse di correre in finale lo farebbero correre (poi i risultati vabbè è un altro conto). Poi se la medaglia non gliela vogliono dare perché sono tirchi è un altro discorso. Non è mica come la maratona dove in carrozzina si va più veloce (lo sapevi?). E poi, soprattutto, mica ha chiesto di correre con le donne, che sui 400 gli mancano 3 secondi (capito, 3 secondi su 46, una vita) dal record del mondo maschile… e fallo correre, che cavolo ti costa, tanto non vince… E se poi nascerà un altro Pistorius che corre più veloce dei normodotati ti preoccuperai del regolamento, ora mi sembra una presa in giro.

  5. Caro Alex ,

    permettimi di dissentire : se ci pensi , è un pò una “discriminazione” estremamente tra virgolette , perfetto , però due protesi come possono dare un vantaggio così grande da non far partecipare un’atleta ?

    Quel che dispiace , come ho gia detto , è che lo sport abbia perso una importante occasione di cambiamento e inserimento !

    Sempre con rispetto delle altrui opinioni , s’intende ! :-)

  6. Giomba se c’ è uno più socialista di tutti quello sono io.

    io abolirei mis italia perchè la trovo offensiva nei confronti di chi è meno fortunato nel nascere bello.

    Pero ripeto lo sport è competizione fisica a tutti gli effetti, quelle protesi, e ho letto bene la sentenza dei giudici, hanno delle molle che spingono in maniera più veloce l’ atleta confronto a delle gambe.

    la mia non è discriminazione a non accollarmi questo aggettivo, se ci pensi bene la discriminazione la fai tu con la compassione che è la forma di discriminazione più brutta.

    capisco benissimo il tuo punto di vista e anche io, istintivamente la trovo una discriminazione, ma lo sport è questo competizione fisica ad armi pari, altrimenti non è più sport e diventa una gara di solidarietà.

    Comunque grazie per la pacatezza dei toni nello scambio di vedute.

  7. Ma figurati , ma che scherzi ? Qui siamo al “Bar Giomba” , e siamo qua per chiacchierare e dire la propria , anche se la si vede diversamente :-)

    Non so se la mia è davvero “discriminazione” , come dici tu : personalmente , come ti dicevo prima , la vedo più una sorta di “pensiero” su una realtà che , è vero , come dici tu ha regole ferree e ben precise , e che se quindi c’è un vantaggio , seppur minimo , deve essere regolamentato come si deve .

    Però non si può non sottolineare che in questo modo lo sport non aprira mai come dovrebbe le porte a personaggi come lo stesso Pistorius , che così potrebbero gareggiare tranquillamente come tanti altri atleti !

    Certo , ci sono regole ben precise , e non sempre ciò che è lecito è giusto , come dicevano i nostri avi , però bisognerebbe pensarci :-)

  8. si

    aboliamo miss italia – grande fratello – isola dei famosi e cosi via… facciamo qlcs di piu efficace.

    .

    @ danieleeee

    ma a te piace il cioccolato ? nn mi dire… :P

    ciocco_ciao

  9. Oh Beh Alex , se aboliamo Miss Italia , credimi … Ce ne sarebbero tanti altri di programmid a abolire , pieni di violenza , sangue , di volgarità gratuita e senza senso ! °_O

    Ciao G1uly :-D

    Ciao Viola : essì , mi piaSCe ma tanto tanto :-D

  10. E’ molto difficile prendere una posizione precisa e soprattutto obbiettiva in merito. Personalmente la penso come Severo e anche Lian ha “detto giusto”, questa è una situazione molto particolare e penso anche a come debba sentirsi lui, una vita di allenamenti per andare sempre più oltre i suoi limiti fisici …. e poi dove sta la giustizia? se non sbaglio viene sempre rappresentata da una bilancia a due piatti ….

    Nenet

  11. Giomba oggi siamo redazionali insieme nella homepage :-) salute compare!!Per quanto riguarda il post.. onestamente sono contrario al fatto che Pistorious andasse alle olimpiadi.. sono onesto.. per gli atleti disabili ci sono le paraolimpiadi, non vedo perchè non possa andare lì, sennò che senso avrebbe farle?

  12. Anzitutto , vogliate permettermi che faccia UN GRANDE URLO LIBERATORIO DI GIOIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA perchè , oggi , ci sono due PALERMITANI “Redazionali” su Tiscali Blog ! E poi sono in compagnia di una persona fantastica e simpaticissima , che ho il piacere di conoscere personalmente ! E di questo sono veramente felice :-D

    Cari Antonio e Nenet ,

    come ho detto , l’unica cosa che dovrebbe farci riflettere , aldilà di tutto e tutti , è la grande occasione che ha perso lo sport nel non annoverare tra i concorrenti il caro Oscar … O no ? :-)

  13. Per Alex: scusa se faccio il pignolo cmq quelle protesi non “hanno” molle, bensì “sono” molle. Lo dico perché sennò sembrano un trucco, e non lo sono, o perlomeno è un piccolo “effetto collaterale”, a differenza di certe scarpe da atletica fatte apposta per andare più forte. L’elasticità è una necessità, altrimenti a lui sembrerebbe di correre con dei trampoli di legno e si farebbe anche male. è sacrosanta verità quella dell’energia elastica, ma tutti i giornali citano solo quella, il che mi sembra superficiale. Inoltre non ci credo che non esista un compromesso, per esempio adottare un materiale di pari modulo elastico ma a più elevato smorzamento interno per diminuire l’energia elastica restituita.

  14. Viola :-D

    Lian , ripeto : la morbidezza delle protesi , come hai detto tu , è una cosa che ci vuole , anche perchè , altrimenti , sarebbero un tormento per il povero atleta , ma forse è proprio quella piccola “spinta” necessaria che fa la differenza ?

  15. si avevo visto il video . interessante.

    gli SVANTAGGI sarebbero il fondo umido o bagnato

    lo sforzo dell anca, l oscillazione del tronco, la rottura dell arto artificiale, la coscia che è il motore della gamba, il peso affaticato del corpo sugli arti etc etc blablabla … chissa cosa inventera la tecnologia. nn è doping tecnologico perke non ci sono ancora regole definitive da trasgredire.

    non esprimo giudizi tecnici biomeccanici .

    ha la mia ammirazione a livello umano indipendentemente che gareggi oppure no.

    ciau

    v

  16. I due ingegneri biomeccanici nel video (uno è un idolo, fa le paraolimpiadi e studia ingegneria meccanica) sostengono che la resistenza dell’aria sulle protesi può essere maggiore che su un paio di gambe, e che addirittura è sbagliata, e di parecchio, come afferma la letteratura scientifica, la storia che le protesi provocano una perdita di energia minore che le gambe. Guarda il video. E gli altri nel video, per me, ne sparano parecchie… Io mi fido di più degli ingegneri biomeccanici (non quelli della iaaf)

  17. (me lo riascolto mentre studio… :-) Mi sono sbagliato, dei due ingegneri, quello anziano è contro Pistorius, però nel difendere la sua tesi dice involontariamente una cosa a favore di Pistorius, cioè che nello studio commissionato dalla IAAF non sono stati approfonditi aspetti come l’aerodinamica appunto. è significativo che anche chi è competente e contro Pistorius riconosca che l’analisi di quel prof. tedesco è incompleta. E non dimentichiamo il parere di Bonacini nel video……. Potrebbe? Speriamo! Ciao

  18. Liannnnnnnnnnnnnnnnnn ma sei sempre tu :-D

    Viola no , preferisco se me la mandi via fax : dici che si “scafàzza” troppo ? (Scafàzza = Schiacchia)

    Severo , davvero ? Interessante :-D

    Quindi nessuno corre il rischio di vincerlo ! Peccato , avevo dei candidati interessantissimi :-D

  19. daniele t

    i mando la mousse via PPTT che si sa funzionano beniZZZimo e arrivera tutta bella fresca e intattaaaaaaaa

    grrrr

    domanda: perke non crei ‘blog champion’ ?

    magari lo vinco con la mousse … :P

    sottinteso senza distinzione di sesso colore provenienza cultura altezza e numero di denti etcetcetc.

    cosi. mi è venuto in mente…

    v

  20. Per carità , che poi mi tocca far iscrivere proprio tutti tutti tutti (non ci voglio neanche pensare :-D) , e qua siamo peggio dei condor :-D (Inteso come zuffe :-D)

    Non vorrei che poi mi scatta la bagarre … Famme sta zitto và :-D

  21. ne avevo sentito discutere anche io… a entrare nel merito non ci ho mai pensato xchè sono l’ultima che può parlare di atletica (di handicap magari si ma è un’altra storia). credo però che devono essere gli eventuali avversari di questo atleta a dire la loro: se va bene ai rivali… è la prima volta che leggo il tuo blog quest’anno: buon 2008!!!!

  22. ho scritto il mio pensiero, sono andata al lavoro a sbomballarmi due ore e mezzo di “Carmina” e “Schubertiadi” e vi trovo ancora qui seduti al bar …. a parte la competenza che dimostrate, mi piace questo modo che avete di discutere, proprio come seduti ad un tavolino al bar con il barista Dany dietro al banco!!! E poi l’intercalare di Severo …. mi avete messo veramente di buon umore, passerò più spesso, basta che co’ tutti ‘sti aperitivi nun me ‘mbriaco!!! Bacioni a tutti!! Nenet

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!