Palermo, al via zone blu a pagamento anche per i residenti

Si prepara una mazzata per i residenti nelle “zone blu” di Palermo: i parcheggi saranno a pagamento anche per loro. I dettagli.

Una vera mazzata sta per abbattersi sui residenti nelle “zone blu” di Palermo: l’AMAT abolirà i pass gratuiti per i residenti della “Zona B”, che dovranno pagare i parcheggi. Il provvedimento interesserà, quindi, un terzo dei parcheggi e, nelle intenzioni del Comune, rappresenterà un metodo per disincentivare l’uso dell’automobile, oltre che, naturalmente, per riempire le casse comunali, in “vuoto” perenne.

Intanto, AMAT è in procinto di aumentare da 250 a 300 gli autobus in città, nel disperato tentativo di diminuire le attese alle fermate a non più di 10 minuti. La stessa azienda, inoltre, incentiverà l’uso della bicicletta mettendo a disposizione dei cittadini 400 biciclette da noleggiare.

Di certo, torneremo a parlarne: è impensabile che i residenti siano costretti a pagare il parcheggio sotto casa. Sicuramente, la vicenda non avrà termine così facilmente…

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!