Palermo e l'invasione dei gabbiani

Sono sempre di più e mai ci saremmo sognati di vederli in città: parliamo dei gabbiani. Ecco cosa li spinge fin dentro le nostre strade.

Chi abita a Palermo lo sa: sempre più spesso capita di vedere dei gabbiani volteggiare sui tetti dei nostri palazzi. Addirittura, nel palazzo qui di fronte, un gabbiano ha fatto il nido, ed ogni sera, verso le 23, viene a controllare la situazione!

Se ben ricordate, ne abbiamo parlato tempo fa, chiedendoci se i gabbiani nei centri cittadini potessero rappresentare un pericolo: oggi, in particolare, attenzioniamo la situazione di Palermo, sempre più interessata al passaggio e allo stazionamento dei simpatici pennuti e delle loro enormi deiezioni organiche… Nella nostra città in particolare, la loro presenza è estremamente diffusa, e mai quanto d’ora ci saremmo minimamente potuti immaginare di vederne volteggiare tanti.

La causa, manco a dirlo, sarebbe da ricercare nei cumuli di spazzatura fin troppo presenti in città: sarebbero proprio i cassonetti stracolmi ad attirare i pennuti, convincendoli a spostarsi dal mare alla città. Una sorta di esodo al contrario, quindi, che ha creato una situazione del tutto inedita, a dimostrazione di come, anche per questo tipo di dinamiche, il paesaggio urbano tenda a mutarsi e trasformarsi…

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!