Palermo, l'AMAT da il via ai controlli "in borghese" sui bus

L’azienda dei trasporti palermitana corre ai ripari dal cosidetto fenomeno dei “Portoghesi“, ovvero dei furbetti che viaggiano “a scrocco” sui mezzi pubblici…

Dal prossimo 18 Settembre, infatti, gli addetti AMAT effettueranno controlli “in incognito” sui bus: se qualcuno si domanda perchè, la risposta è semplice.

Vige, infatti, un cattivissimo malcostume da parte di certuni, abituati a viaggiare sull’autobus senza biglietto, sostando in prossimità della macchinetta obliteratrice posta, a propria volta, vicino alla “bussola” di uscita. Alla vista del controllore, scatta il meccanismo di “autodifesa”, che porta a scendere dalla fermata, mentre il controllore sale.

Proprio per evitare ciò, l’AMAT corre ai ripari con il controllo “in borghese”: personale addetto, una volta accortosi dell’infrazione, si avvicinerà al passeggero senza biglietto notificando l’infrazione stessa, dopo la presentazione di un cartellino che attesta di essere un addetto AMAT.

Insomma: se da un lato qualcuno si lamenta perchè “è scorretto un controllo in borghese, che potrebbe ledere, addirittura i principi della privacy”, dall’altro qualcun’altreo risponde, giustamente, “che è altrettanto errato viaggiare a scrocco!” Staremo a vedere, insomma, cosa accadra, e se la strategia di AMAT darà esiti positivi!

6 Commenti

  1. Pingback: upnews.it

    Palermo, l’AMAT da il via ai controlli “in borghese” sui bus…

    L’azienda dei trasporti palermitana corre ai ripari dal cosidetto fenomeno dei “Portoghesi”, ovvero dei furbetti che viaggiano “a scrocco” sui mezzi pubblici… Dal prossimo 18 Settembre, infatti, gli addetti AMAT effettueranno controlli “in inco…

  2. Pingback: diggita.it

    Palermo, l’AMAT da il via ai controlli “in borghese” sui bus…

    L’azienda dei trasporti palermitana corre ai ripari dal cosidetto fenomeno dei “Portoghesi”, ovvero dei furbetti che viaggiano “a scrocco” sui mezzi pubblici… Dal prossimo 18 Settembre, infatti, gli addetti AMAT effettueranno controlli “in inco…

  3. Pingback: ZicZac.it, clicca qui e vota questo articolo!

    Questo articolo è stato segnalato su ZicZac.it….

    L’azienda dei trasporti palermitana corre ai ripari dal cosidetto fenomeno dei "Portoghesi", ovvero dei furbetti che viaggiano "a scrocco" sui mezzi pubblici… Dal prossimo 18 Settembre, infatti, gli addetti AMAT effettueranno con…

  4. Pingback: notizieflash.com

    Palermo, l’AMAT da il via ai controlli “in borghese” sui bus…

    L’azienda dei trasporti palermitana corre ai ripari dal cosidetto fenomeno dei “Portoghesi”, ovvero dei furbetti che viaggiano “a scrocco” sui mezzi pubblici… Dal prossimo 18 Settembre, infatti, gli addetti AMAT effettueranno controlli “in inco…

  5. Pingback: Palermo, Vigili Urbani sui bus per controllare i biglietti

    […] sono, evidentemente, bastati i controlli in borghese che l’AMAT effettuava già da qualche mese: il “pugno di ferro” diventa ancor più pesante per i “portoghesi”, ovvero […]

  6. Pingback: Palermo, Vigili Urbani sui bus per controllare i biglietti | News in tempo reale

    […] sono, evidentemente, bastati i controlli in borghese che l’AMAT effettuava già da qualche mese: il “pugno di ferro” diventa ancor più pesante per i “portoghesi”, ovvero […]

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!