Palermo, nuovi (e vecchi) pericoli a Boccadifalco

“Cambia tutto per non cambiare nulla”, verrebbe da dire: ancora guai nel quartiere “Boccadifalco” di Palermo. Scopriamo cos’è accaduto.

Sicurezza pubblica a rischio nel quartiere “Boccadifalco” di Palermo: un muretto sito a ridosso di una pericolosissima curva desta in condizioni di semi abbandono da diversi mesi. Oltre al danno, la beffa, visto che l’elevata pericolosità del tratto non è debitamente segnalata come dovrebbe: ecco cosa ci racconta, a tal proposito, il Comitato per Boccadifalco.

“Ad oggi, dopo tante promesse e impegni presi sulla carta, nulla è cambiato. Le condizioni del muretto di contenimento che si trova lungo la via Francesco Baracca si aggravano di giorno in giorno. Un semplice nastro rosso, che ormai è finito per disperdersi lungo la strada, dovrebbe fornire le indicazioni della pericolosità in questo punto. Il muro di contenimento si trova a ridosso di una piccola curva lungo il tratto di strada, e dovrebbe, in teoria, attutire eventuali incidenti, ma in queste condizioni, probabilmente, non sarebbe in grado di farlo. La pericolosità è dovuta anche dal fatto che sulla parte più bassa sono presenti delle abitazioni, e, in caso di crollo, alcune parti potrebbero finire proprio sulle case. Come sempre, attendiamo, speranzosi, un intervento, e una maggiore presenza da parte dell’Amministrazione sulle problematiche del quartiere.”

Ci uniamo alla speranza di un intervento celere, affinché sia subito messa in sicurezza la zona in questione: i cittadini e la loro incolumità non possono attendere!

Scrivi un commento