Palermo, via al biglietto AMAT elettronico

Era stato annunciato nelle scorse settimane, e adesso, anche se in via sperimentale, è arrivato: parte il biglietto AMAT elettronico. I dettagli.

Ve ne avevamo parlato qualche settimana fa, quando avevamo annunciato la “rivoluzione dei trasporti” voluta dall’AMAT, l’azienda dei trasporti palermitana. Ebbene, proprio all’interno di questa “rivoluzione” s’incastra l’avvio del “biglietto elettronico”, seppure in via, ancora, sperimentale.

I biglietti sono acquistabili tramite app per cellulari, che non solo serviranno per l’acquisto dei biglietti per l’autobus, ma anche per l’acquisto dei titoli per la sosta. Una volta effettuato il download dell’applicazione, si procede alla registrazione, all’acquisto del titolo e, quindi, al pagamento: a questo punto viene generato un “Codice QR”, ovvero una particolare immagine bidimensionale da portare con se, in quanto rappresenta la “prova d’acquisto” del biglietto, che dovrà, poi, essere esibita a bordo, e verificata dai controllori tramite appositi smartphone.

Al momento, il servizio è ancora attivo in via sperimentale, ma pare promettere bene: l’azienda spera, in questo modo, di agevolare l’utenza e ridurre il fenomeno dei cosiddetti “portoghesi”, ovvero coloro che, con regolarità, “scroccano” i passaggi sugli autobus. Riusciranno le “App” a segnare una svolta?

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU INSTAGRAM: Scopri i reel, le dirette e tantissimi contenuti esclusivi! CLICCA QUI!