Palermo urla il suo NO alla pena di morte

 

Anche Palermo aderirà all’iniziativa promossa da "Citta’ per la Vita-Citta": le luci di Palazzo Comitini, sede della Provicnia di Palermo, si accenderanno urlando il NO della città alla pena di morte.
Dalla Provincia arriva l’invito ai Sindaci degli 82 comuni del territorio all’adesione a questa iniziativa.
La proposta è stata presentata dal Consigliere Luisa La Colla (IdV), che spiega così l’iniziativa:

"Mille città in tutto il mondo illumineranno un monumento significativo e aderiranno così alla campagna di sensibilizzazione per abolire la pena capitale e per una giustizia capace di rispettare sempre la vita. La Provincia, dichiarando esplicitamente nel suo Statuto di avere, fra gli scopi primari, l’effettiva tutela della, aderisce e si fa portavoce dell’iniziativa".

Speriamo che le luci di Palazzo Comitini siano luci di speranza, per un mondo che abbia sempre più rispetto della vita.

4 Commenti

  1. spero che ci sia la stessa attenzione che certi usano per proteggere i delinquenti anche per proteggere le vittime…….già ma chi protegge i delinquenti è osannato e portato al settimo celo mentre le vittime sono messe da parte come immondizia……buona settimana Ida

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!