Perché hai distrutto tutto?

Perché hai distrutto tutto

Perché hai distrutto tutto? E’ la domanda che mi faccio sempre più spesso riguardando vecchie foto e tornando indietro con la mente…

Perché hai distrutto tutto? Credo sia questa la vera domanda che farei se ti avessi davanti, e me la faccio spesso, e me la sono fatta spesso in tutti questi anni, e spesso mi torna in mente riguardando vecchie foto, ricordando vecchie cose, riguardano i video che ci vedevano così felici, così sereni, così contenti di vivere la nostra quotidianità pensando al futuro!

In fondo, c’è stato tanto di noi nel tempo che abbiamo vissuto, nel bene e nel male, e sicuramente ha estremamente influito anche l’essere così ancora acerbi, così ancora giovani, così ancora “mancanti” di quelle esperienze necessarie a far vivere serenamente e continuativamente un rapporto, e forse è stato anche questo che ha fatto la differenza fino al tracollo finale, ma non posso non chiedermi perché hai voluto che finisse così!

Sopratutto, chissà cosa ci hai guadagnato: si, la libertà, tutto quello che vuoi, ma, concretamente, ammetterai mai di aver perso la sola persona che ti avrebbe amato fino al resto dei suoi giorni? Ti sei mai veramente fatta un esame di coscienza, meglio se davanti ad uno specchio, e ti sei mai chiesta se questa scelta sia stata poi errata? Se sia stata troppo avventata, magari anche fomentata dalle lingue biforcute e dalla loro “maligna saggezza” mascherata da “tutela del tuo interesse”?

Non lo so, e so per certo che non lo saprò mai, ma fa un po tristezza rendersi conto che non hai mai avuto neppure il coraggio di guardarmi in faccia e chiarirti tutto quel che è rimasto in sospeso, e credo che, a conti fatti, sia forse questa la cosa più deludente di tutto ciò. La codardia del modo in cui sei scappata rovinando tutto!

2 Commenti

Scrivi un commento