Quando si dice "diventare un bastardo"


Sono sostanzialmente dell’idea che perdere la pasienza serva a ben poco , ma ci sono volte in cui è necessario farlo .
Parlo della vita di tutti i giorni : di cretini , in giro , se ne incontrano più di quanti non si possa immaginare , e il più delle volte basta voltargli le spalle , ignorando , per far si che scivolino come la pioggia sui vetri . Basta avere le spalle larghe , tanto quanto basta per far scivolare l’ignoranza . Basta ricordarsi di essere superiori .
Alle volte , però , proprio non si può non diventare dei veri e propri “bastardi” , prendendosela con chi ha l’unico compito di “rompere le scatole al prossimo” .
Sembra , infatti , che certa gente sia nata per metterti i bastoni in mezzo alle ruote . Sembra che sia il loro unico interesse , il loro unico scopo . Ecco che allora l’ si perde la pasienza .
Una persona mantiene la calma , la tranquillità , ma quando nella vita di ogni giorno vede che c’è certa gente che rompe magistralmente le scatole , allora comincia a ragionare e dire : “adesso è giusto che faccio sentire la mia voce , così quantomeno la finisce di rompere !”
Mi piace vedere il ragionamento di certe persone : tutto quello che fai loro lo hanno fatto prima e meglio .
Poi , invece , c’è la categoria dei “perfettini” : hanno trentamila interessi , che variano dal rock ‘n roll acrobatico allo sci d’acqua , passando per lo snowboard e il kart , e tutti gli altri che stanno intorno non sanno fare nulla in confronto .
Quando una persona di queste s’incontra sul lavoro , allora cominci a pensare : “ma cù cciù mannò chisto ?” (chi lo ha mandato questo ?) , e sebbene mantieni la calma (io lo faccio sempre , anche perchè non ho nemmeno la voglia di abbassarmi al loro livello :-) , ci sono volte in cui dici “no , così no va . Adesso è ora che mi faccio sentire” .
Non ditemi che non vi è mai capitato di incontrare gente di questo genere : come avete reagito ?
Penso che , sebbene i comportamenti variano da persona a persona , sicuramente avrete discusso , anmche perchè questo genere di persone comincia a diventare pesante , troppo , e quindi “quando il gioco si fa duro , i duri cominciano a giocare” …

… Anzi : i duri cominciano ad urlare … Ce n’è davvero bisogno !

25 Commenti

  1. Cavissima Manuela Luxembouvg,
    vedo che lei è vitovnata a postave in modo altamente osceno.
    Ma non eva lei a minacciavmi di quevea davanti alla Covte Euvopea? Mi sembvava stvano che lei se ne fosse tovnata zitta e cavina (povetta) nel suo bloggugolo da quattvo soldi falsi bucati.
    Ma bando alle ciance: sa che adesso per la legge non sono più impunibile?
    OH CAUDIO, OH TVIPUDIO divà lei… peccato che pev legge io non ho commesso veato alcuno.
    OH POVCA MISEVIA, divà lei!
    Ma adesso la lascio, lei avvà altve faccende da sbvigave-oh povetta lei- e non penso che stia qui a leggeve queste nostve bivbonate infantili.
    Au revoir.

  2. Determinata gente si sente scaltra , quando invece non capisce che non si lasciano commenti anonimi , e che se si lasciano il blog è sotto controllo , quindi i commenti sono listati .

    Grazie del commento ! :-D

  3. Come vedi si incotrano “stupidi” anche nei blog, pensa nella vita reale quanti stupidi ignoranti sono pronti ad aggravare la vita con le loro menate.
    Lascia correre o per lo meno, cerca di lasciar correre ;)
    E fidati che meno vengono cagati più si innervosiscono e più rompono :) quindi… ignorali comunque vedi come soffriranno di ulcere e gastrite!

    ciao, Simo.

  4. Cara Manuela,
    Le chiedo ufficialmente scusa. Sa come si dice, “a lume spento tutti i topi sono bigi”.
    Chiedo dunque scusa per averla diffamata.
    Cordialmente,
    Genideus

  5. Le NOSTRE scuse ?
    Io non ti ho chiesto scusa semplicemente perchè non ho nulla di cui chiederti scusa !

    Semmai dovrebbe essere il contrario , ma lasciamo perdere che ne sono veramente saturo !!!!

  6. Sì scrive “PAZIENZA”, non “PASIENZA”.

    Te lo faccio notare perchè non credo che sia un refuso, visto che lo scrivi ben 3 volte nello stesso post.

    Detto ciò, i toni del tuo intervento a me sembrano eccessivamente presuntuosi, enfatici ed egoriferiti.

    Penso che un bagno di umiltà (…che a 19 anni sarebbe più che doverosa) e un po’ meno di egocentrismo potrebbero aiutarti a trovare un dialogo con chi consideri immotivatamente “nemico” e invece, semplicemente, ha la colpa di non lusingarti e non assecondarti.

    Succede ed è normale che accada: non si può piacere a tutti, e per riconoscersi realmente maturi e adulti è necessario fasi un dovere di conservare la capacità di confrontarsi e mettersi sempre in autentica – e a volte scomoda – discussione.

    Il blog è uno spazio deputato, per sua stessa natura, a ogni tipo di opinione, confronto e dissenso.

    Troppo facile e banale dare del “cretino” a chi la pensa diversamente da te e ti muove una critica perchè magari (…ed è assolutamente lecito che possa accadere!) non ti condivide e non ti apprezza.

    Lo trovo un atteggiamento infantile e inutilmente aggressivo, puerilmente astioso, in cui non mi riconosco e che non appoggio.
    Non mi piacciono le persone che accettano solo i complimenti e mai i contrasti e le critiche.

    Se sei tanto sicuro di te stesso, accetta e argomenta il dibattito senza tante ridicole sceneggiate. Oppure ignora le critiche e non usarle come espediente per concepire post in difetto di tematiche più interessanti e più valide.

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!