Ragionamenti firmati "Il Giomba" ...


Sapete , certe volte mi fermo a ragionare .
E’ molto importante fermarsi a ragionare , e , anzi , penso che il mondo vada così male anche perchè abbiamo perso quella nostra capacità di fermarci e stare a riflettere su tutto ciò che succede , e su tutto ciò che ci circonda .
Ormai , gli orari e la frenesia delle nostre giornate hanno ucciso in noi quella nostra capacità di fermarci a riflettere , per un istante , per riprendere fiato , e per capire come stanno evolvendosi le situazioni .

Ad esempio , riflettevo sul fatto che noi giovani non abbiamo ideali .
Davvero , fateci caso : chiedete ad un giovane “ma tu , cosa vorrai fare da grande ? Che progetti hai per il tuo futuro ?”
La risposta , novantanove virgola nove volte su cento sarà “Non sò , devo riflettere ” , oppure “ancora non lo so” …
Eppure , la situaizone è forse più grave di quanto non lo sia in apparenza .
Penso che , a differenza dei nostri nonni e dei nostri bisnonni , i giovani di oggi sono confusi sul loro futuro .
Questo , principalmente , dipende anche da tutte le paure che il futuro crea ai ragazzi , che hanno paura di ciò che verrà , delle novità .
La nostra società , infatti , pone sempre una grande incognita sul futuro degli individui , sopratutto se giovani , che ancora non sono completamente entrati a far parte della società , e del mondo del lavoro .

Chissà perchè poi , ma i giovani , forse anche per una questione di “paura verso ciò che verrà” , hanno in un certo qual modo timore del futuro , e tutto ciò collabora a creare una grande confusiohne nella mente di ogni giovane , che non sa cosa lo aspetta , ma spera soltanto di vivere un futuro senza troppe preoccupazioni , o problemi .

Uno tra gli errori più grandi che si fanno è dare tutto per scontato .
Diamo per scontato che tutti noi abbiamo un futuro , difficile o facile che sia , ma ragionando si capisce che le difficoltà da affrontare sono tante e molteplici .

Servirebbe soltanto più fiducia , e , forse , meno paura verso quell’incognita chiamata FUTURO …

7 Commenti

  1. Ciao Giomba.. scusa l’assenza di questi giorni ma sono sommersa di lavoro.. Manco da venerdi scorso… Fai tu gli auguri a benny da parte mia.. seppur in ritardo…
    Tanto lei capita spessissimo da queste parti…
    Per quanto riguarda il post… be’.. il futuro… Solo la parole mi mette ansia… :)
    Un bacione

  2. Hai RAGIONE… a proposito di ragionare! Io ci penso spesso a cosa farò da grande, ho un obbiettivo e mi sto impegnando con tutte le mie forze per raggiungerlo. Ma non basta. Perchè di laureati ce ne sono fin troppi, e pochi di loro lavorano e guadagnano in maniera proporzionale alle loro conoscenze. La cosa allarmante è che nessuno fa qualcosa per cambiare la situazione, per creare nuovi posti di lavoro e smaltire la vecchia classe dirigente: se hai notato, ci sono pochissimi giovani “ai piani alti” e i “vecchi” sono così impegnati a tenersi strette le loro poltrone…
    Ma purtroppo questo è dovuto anche al fatto che i giovani si disinteressano della politica. E, fin quando sarà così, di cambiamenti ne vedremo ahimè pochissimi.

Scrivi un commento