Ripensando ai sogni di ieri, alla vita di ieri

Ripensando ai sogni di ieri alla vita di ieri

Ripensando ai sogni di ieri, alla vita di ieri, a quello che volevamo e a come le cose sono, incredibilmente, cambiate senza nessun appello…

Ripensando ai sogni di ieri, alla vita di ieri, a quello che desideravamo e volevamo… Eppure, erano tempi, forse, neanche troppo lontani, che rivedo adesso con una vena, quasi, di incredulità, perché molte di quelle cose, incredibilmente, senza nessun vero motivo, sono sparite, perdute per sempre!

Così capita che, qualche volta, la notte, anziché dormire rivedo vecchi video di una vita fa, di un tempo precedente alla mia maturazione personale e al giorno in cui decisi che era tempo, ormai, di crescere e lasciare perdere tutto quello che è stato, e mi rendo conto di come sia davvero cambiato tutto radicalmente e profondamente, così come sono cambiate le persone ed i tempi, i ricordi e le facce, i pensieri ed i progetti, e tutto questo mi pare ancora più assurdo, e, forse, fa anche più male. O forse no.

Mi sorprende, però, rendermi conto di come i colori dei pomeriggi, della primavera, gli odori, i fiori e le ombre sui palazzi, in qualche maniera, sembrano non aver più le stesse tonalità, quasi come se si fossero stinte, perdute nella meraviglia di giorni che mi sembravano perfetti, mentre mi cullavo in una strana imperfezione che a me piaceva tanto, forse legata anche all’illusione di un rapporto perfetto, che di perfetto, purtroppo, aveva davvero molto poco.

E mi dispiace, forse, non aver preso prima la decisione di recidere quel che non poteva mai avere un futuro, perché ho permesso che rubasse i miei giorni ed il mio tempo migliore che nessuno mi ridarà più. Però, rivedo quei momenti, e forse un po mi mancano, anche nella loro imperfezione, ed anche se mi rendo conto che non avrebbero mai potuto darmi niente di tutto quello che avevo desiderato e che, purtroppo, se n’è andato con quel sogno!

Scrivi un commento