Riuscire ancora a sorprendersi: il segreto per vivere bene!

Riuscire ancora a sorprendersi Il segreto per vivere bene

Riuscire ancora a sorprendersi è, probabilmente, uno tra i maggiori segreti per vivere davvero bene. Ecco perché.

Riuscire ancora a sorprendersi, riuscire ancora a provare quella particolare “serendipità” che riesce a farci vedere la vita con occhi sempre nuovi, sempre curiosi e mai scoraggiati, ma pronti a scoprire lati e sfaccettature mai notate fino ad un certo momento: credo sia questo uno dei maggiori segreti per vivere bene, sapendo, inconsciamente, che la vita può sempre sorprenderci con grandi sorprese ed inaspettate novità, soprattutto quando meno ne abbiamo consapevolezza.

Può sembrare una cosa facile oppure banale, ma a ben riflettere non lo è affatto, e, verosimilmente, non è poi di così facile applicazione: bisogna riuscire a trovare la giusta strada e la giusta “forma mentis” per disporci al cambiamento, per ore disporci alla voglia di guardare il mondo in un’ottica davvero nuova e veramente diversa, capace di innescare in noi il movimento del cambiamento, della gioia di vivere attimi che possano sorprenderci, soprattutto se siamo noi per primi a permettere alla vita sorprenderci con tutto ciò che noi non ci aspettiamo ma che possiamo, comunque, predisporci ad attendere e a sperare!

Forse è davvero più difficile a spiegarsi che a mettersi concretamente in atto, ma lo trovo un esercizio capace di fare sensibilmente la differenza all’interno della nostra vita, dandoci la possibilità di vivere coltivando nuove speranze e nuovi “pensieri positivi” capaci di ricordarci che può accadere tutto ed in qualsiasi momento, anche quando crediamo che nulla possa ormai più accadere, anche quando perdiamo la speranza, anche quando ci arrendiamo. E invece no: la vita può sempre avere in serbo grandi sorprese per noi. Il nostro compito è esserne coscienti e avere contezza del fatto che la routine, improvvisamente, può sorprenderci e lasciarci emozionati e senza parole.

È proprio questo il bello della vita, capace di dare il “mordente” a giorni che, altrimenti, sarebbero totalmente monotoni: la sua totale ed assoluta imprevedibilità!

Scrivi un commento